Wi-Fi Direct entra a far parte delle specifiche DLNA

 

La Digital Living Network Alliance ha annunciato di aver integrato la tecnologia Wi-Fi Direct nello standard DLNA, rendendo cosi' possibile lo streaming di contenuti multimediali ancora piu' semplice

Scritto da Simone Ziggiotto il 18/11/11 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2011

 

La Digital Living Network Alliance ha annunciato di aver integrato la tecnologia Wi-Fi Direct nello standard DLNA, rendendo cosi' possibile lo streaming di contenuti multimediali ancora piu' semplice.

Nella pratica, tale integrazione significa che presto saremo in grado di vedere in streaming i contenuti da un dispositivo DLNA ad un altro senza la necessità di creare o utilizzare una rete Wi-Fi esterna.

Il principio di funzionamento è piu' o meno simile a quanto già accade con il modulo Bluetooth al giorno d'oggi.

DLNA e Wi-Fi Direct

La notizia è alquanto positiva se si considera il fatto che non c'è il bisogno che entrambi i dispositivi dispongano della tecnologie DLNA piu' aggiornata, basta semplicemente che solo uno dei due supporti il Wi-Fi Direct.

Anche se la decisione di integrare il Wi-Fi nello standard DLNA è stata presa, non sappiamo i tempi che ci vorranno prima di vedere dispositivi con questa tecnologia negli scaffali dei negozi, ma di questi tempi siamo sicuri che non tarderanno ad arrivare.

Wi-Fi Direct con P2P mandera' in pensione il Bluetooth

 
Wi-Fi Alliance ha annunciato una nuova specifica per smartphones che consentirà di abilitare la connessione peer-to-peer (P2P) tra i dispositivi senza la necessità di un router senza fili (wireless) o di un punto d'accesso (hotspot).
La nuova tecnologia si chiama Wi-Fi Direct e può essere applicata con diverse applicazioni esistenti, molte delle quali attualmente sono parte del territorio del Bluetooth.
 
La notizia quindi è la seguente: c'è una buona possibilità che infuturo la tecnologia Wi-Fi possa essere utilizzata per le applicazioni attualmente supportate dal Bluetooth. Ciò renderebbe quest'ultima tecnologia obsoleta.
 
Le nuove specifiche tecniche, chiamate inizialmente ‘Wi-Fi peer-to-peer', saranno presto ratificate e la Wi-Fi Alliance pensa di introdurle ufficialmente nei cellulari a partire da metà 2010. I dispositivi Wi-Fi Direct potranno connettersi a coppie (come avviene attualmente con il Bluetooth) o in gruppi.
 
Mentre le ultime versioni Bluetooth disponibili consentono una velocità di trasferimento dei dati che tocca gli 11 Mbps, la nuova Wi-Fi Direct sfrutterà a pieno tutta la velocità del Wi-Fi, toccando i 250 Mbps.
I giorni per il Bluetooth sono contati.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?