Canalys: gli smartphones superano i PC nel 2011

 

Nel 2011 gli smartphones per la prima volta hanno superato i personal computer

Scritto da Maurizio Giaretta il 06/02/12 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2012

 

Nel 2011 gli smartphones per la prima volta hanno superato i personal computer.

Secondo quanto riportato dalla società di analisi Canalys, nel corso dell'anno che si è appena concluso il volume di telefonini consegnati nel mondo è stato pari a 488 milioni di unità, un dato in crescita del 62,7% rispetto ai dodici mesi precedenti. I PC sono stati invece 415 milioni (+14,8%).

Nel totale relativo alla categoria 'PC' vanno a confluire le consegne di computer desktop (112,4 milioni di unità, in crescita del 2,3% rispetto all'intero 2010), di notebook (209,6 milioni di unità, +7,5% rispetto al 2010), di netbook (29,4 milioni, -25,3%) e di tablet (63,2 milioni, per ben il +274% rispetto al 2010).

Tornando agli smartphones, solo nell'ultimo quadrimestre del 2011 il numero di modelli consegnati è stato pari 158,5 milioni (+57% rispetto ai 101,2 milioni dello stesso periodo del 2010). Sempre secondo Canalys, per il 2012 è previsto un rallentamento della crescita del segmento smartphone.

"Nel 2011 si è assistito al calo della domanda per i netbook e al rallentamento per quella dei notebook e dei desktop. E' la risultate del forte interesse per i tablet" ha affermato Chris Jones, analista di punta di Canalys. “Il sorpasso degli smartphones sui PC dovrebbe essere visto come il raggiungimento di una pietra miliare. Nel giro di pochi anni gli smartphone sono diventati da prodotti di nicchia a prodotti per il mercato di massa".

Una chiave del loro successo è stato l'abbassamento dei prezzi medi. Inoltre l'appetito è diventato "sempre più grande per la navigazione sul web, per la fruizione di contenuti - come le app - e per i servizi mobili".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?