Nomofobia: sempre piu' persone hanno paura di perdere il cellulare

 

Se siete tra coloro che hanno sempre paura di perdere il proprio cellulare siete nomofobi

Scritto da Simone Ziggiotto il 14/05/12 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2012

 
Se siete tra coloro che hanno sempre paura di perdere il proprio cellulare siete nomofobi. Niente paura, non è una strana malattia per la quale bisogna andare dal medico per curarsi, ma siete affetti da nomofobia, appunto la paura di smarrire il telefono. Il nome è l'abbreviazione di  “no mobile phone phobia” e, secondo un recente studio commissionato dalla società inglese SercuEnvoy, sono in molti ad esserne affetti.

Secondo i risultati della ricerca effettuata su un campione di mille persone, il 66 per cento degli intervistati è affetto da nomofobia - il 13 per cento in piu' rispetto quattro anni fa, quando nel 2008 la percentuale di onomofobi era pari al 53 per cento.

L'onomofobia colpisce maggiormente i piu' giovani, poichè il 77 per cento ha un’età compresa tra i 18 e i 24 anni, mentre dai 25 ai 34 anni la percentuale è pari al 68 per cento. Seguono gli over 55.

 Telefono cellulare smarrito

Andy Kemshall, amministratore delegato della società SecurEnvoy che ha commissionato la ricerca, ha commentato con queste aprole i dati emersi:

"Un altro studio evidenzia come le persone arrivino a controllare il proprio cellulare o smartphone, in media, 34 volte al giorno, una pratica che permette di scoprire immediatamente se si è perso il proprio terminale”, 

Altri dati da tenere in considerazione sullo studio:

  • il 41 per cento degli intervistati possiedono due cellulari;
  • il 49 per cento degli intervistati si arrabbia se il proprio partner legge i messaggi di testo e le mail,
  • il 46 per cento degli intervistati non fa uso di protezioni (come password, PIN, ecc).
Voi, siete nomofobi? Rispondete al sondaggio nella nostra pagina di Facebook.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici