ZTE apre un nuovo Network Operation Centre a Budapest

 

Il Ministro dell’Economia ungherese György Matolcsy e Mr

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/05/12 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2012

 

ZTEIl Ministro dell’Economia ungherese György Matolcsy e Mr. Zhu Jinyun Senior Vice President di ZTE hanno siglato un accordo di cooperazione volto alla creazione di un nuovo European Regional Network Operation Centre (NOC) di ZTE a Budapest, in Ungheria.

Il NOC amplierà l’offerta commerciale di ZTE nel territorio europeo, offrendo una gamma completa di servizi di gestione, ed includerà un customer service, un centro di monitoraggio della rete, un centro per la gestione dei disservizi ed uno per l’ottimizzazione delle performance di rete, oltre ad un altro centro adibito alla riparazione e gestione dei pezzi di ricambio.

zte

Il NOC, di circa 600 mq, ospita piu' di 100 postazioni di lavoro per gestire fino a 40.000 elementi di rete, realizzato per un investimento totale da parte di ZTE  di circa 10 milioni di euro nei prossimi due-tre anni. Il centro sarà aperto e produttivo dal prossimo mese di giugno, e presumibilmente porterà all’assunzione di circa 40 ingegneri locali entro la fine del 2012.

Zhu Jinyun, ha cosi' spiegato il progetto:

“ZTE opera da oltre sei anni in Ungheria tramite una controllata. Il NOC rappresenta un nuovo importante investimento oltre che una pietra miliare nel rafforzamento della presenza regionale dell’azienda, che ci permetterà di servire al meglio i nostri Partner europei”.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?