Hi-tech in Italia: Aria di crisi ma non per la telefonia mobile

 

La crisi si sente eccome anche nel settore Hi-Tech, l'unico settore in Italia che negli ultimi anni, aveva conosciuto crescita a doppia cifra praticamente in tutto i segmenti e a tutte le latitudini

Scritto da Redazione il 24/05/12 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2012

 
La crisi si sente eccome anche nel settore Hi-Tech, l'unico settore in Italia che negli ultimi anni, aveva conosciuto crescita a doppia cifra praticamente in tutto i segmenti e a tutte le latitudini.

La crisi dei sistemi produttivi e del lavoro, ha influito non poco su quello che potremmo definire rinnovo tecnologico, ovvero il cambio di computer e notebook per obsolescenza con effetti ancora più evidenti sul mercato dell'elettronica domestica.

Nel primo trimeste, il settore ha chiuso con 4 miliardi di fatturato complessivo, ridotto di oltre il 11% rispetto al 2011, soprattutto sul segmento Pc e Fotografia, rispettivamente in flessione del 9.7% e del 20.2%.

Ancora peggio per l'elettronica domestica, dove le Tv perdono un ben 25% cosi come gli elettrodomestici cedono un 13%.

Buone notizie, invece, in casa telefonia mobile, con vendite sostenute e ancora in crescita del 7.3% a quota 780 milioni di euro, soprattutto per effetto delle vendite degli smartphone.

I modelli Apple iPhone 4S e Samsung Galaxy S3 quelli considerati Top di Gamma.

Apple iPhone 4S

In un mercato tecnicamente maturo e stabile, la gran parte degli acquisti era infatti indirizzato alla semplice sostituzione. Come invece confermato dallo studio di GFK, moltissimi privati cosi come moltissime aziende, hanno rimandato spese e investimenti a tempi migliori.

Sul versante fotografia, sembra che proprio la crescita del comparto Reflex cosi come lo sviluppo di smartphone sempre più completi su questa funzione, abbia influito negativamente sulle vendite delle digitali compatte.

La maggior parte degli smarphone oggi in vendita, dispone di ottiche piuttosto buone. Se consideriamo anche che la maggior parte delle foto scattate finisce per riempire pagine Facebook o account Pinterest, quindi con livelli fotografici che non permettono più di tanto di vedere la differenza tra una foto scattata con un iPhone o con una macchinetta digitale.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?