Blizzard: violata la sicurezza di Battle.net

 

Mike Morhaime, presidente e cofondatore di Blizzard Entertainment, tramite un comunicato ha fatto sapere che questa settimana nel network interno di Battle

Scritto da Maurizio Giaretta il 11/08/12 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2012

 

Mike Morhaime, presidente e cofondatore di Blizzard Entertainment, tramite un comunicato ha fatto sapere che questa settimana nel network interno di Battle.net sono stati rilevati degli accessi "non autorizzati e illegali".

A seguito della scoperta del team che si occupa della sicurezza del network, la software house si è immediatamente attivata per chiudere la breccia e per ripristinare la legalità. Inoltre si è messa fianco a fianco con esperti di sicurezza per investigare sull'accaduto.

Non sono stati rilevati furti di dati sensibili come numeri di carte di credito, indirizzi o nomi degli utenti iscritti. "Nulla fa supporre che ci sia stato accesso a questo genere di informazioni". L'unica cosa che sembra sia stata sottratta sono degli elenchi di indirizzi email degli utenti di Battle.net non cinesi.

Inoltre è stata violata la domanda di sicurezza (quella che viene usata nel caso ci si dimentichi la password) nei server del Nord America, così come sono state sottratte le password crittografate degli utenti registrati al servizio.

Battle.net è una piattaforma che consente ai giocatori di prendere parte a partite su internet. Blizzard è una società statunitense nota per la produzione di videogiochi best-seller del calibro di Diablo, Warcraft, Starcraft e World of Warcraft. Recentemente ci sono state parecchie critiche poichè su Diablo 3, uno dei titoli più attesi dell'anno, è possibile giocare solamente con il collegamento continuo a internet.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?