Xiaomi MiBox, versione economica di Apple TV

 

Xiaomi è una giovane azienda che si è fatta strada sul mercato orientale grazie ai prezzi competitivi con cui propone smartphone e altri prodotti di tecnologia basati su piattaforma Android, ma ora è pronta ad espandere il suo portfolio

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/11/12 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2012

 

Xiaomi è una giovane azienda che si è fatta strada sul mercato orientale grazie ai prezzi competitivi con cui propone smartphone e altri prodotti di tecnologia basati su piattaforma Android, ma ora è pronta ad espandere il suo portfolio. Il nuovo prodotto si chiama Xiaomi MiBox, un set-top box multimediale basato su Android.

Come da tradizione di Xiaomi, anche il MiBox viene proposto ad un prezzo molto attraente - 64 dollari, circa 50 euro (RMB 399). Purtroppo, la società non sembra intenzionata ad espandere la disponibilità del dispositivo al di fuori del mercato cinese.

Il set-top box consente l'accesso ad oltre 30.000 film e show televisivi (la fonte dei video è sconosciuta), si collega al televisore e permette anche di usufruire di giochi ed applicazioni Android (quelle appositamente create per il device).

Il MiBox per poter essere utilizzato va collegato al televisore di casa tramite un cavo HDMI standard e dispone di una porta Ethernet per la connettività Internet e di una porta USB per il collegamento di una memoria esterna. Inoltre, è possibile condividere lo schermo dello smartphone Android o iOS tramite DLNA (AirPlay è supportato).

 Xiaomi MiBox

Non si conoscono ancora i formati video supportati dal dispositivo, ma sappiamo che Xiaomi fa buon uso di chipset Snapdragon nei telefoni che produce. I formati video supportati dovrebbero quindi essere - RM / RMVB, MKV, TS, FLV, AVI, VOB, MOV, WMV, MP4 fino a 1080p.

Riassumendo, MiBox di Xiaomi è una versione economica dell'Apple TV, basata su piattaforma Android.

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?