Intel: Bilancio in utile ma calano i Profitti nel 2012

 

Fatturato negativo per Intel nel Q4 2012

Scritto da Simone Ziggiotto il 21/01/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Fatturato negativo per Intel nel Q4 2012. Intel chiude l'anno fiscale 2012 con un fatturato complessivo di 53,3 miliardi di dollari, un utile operativo di 14,6 miliardi e un utile netto di 11 miliardi di dollari.

Intel ha pubblicato i suoi ultimi dati trimestrali in cui ci mostra un fatturato di 13,5 miliardi di dollari ed un utile di 2,5 miliardi di dollari raccolti nel quarto trimestre del 2012. Mentre entrambi i dati trimestrali e annuali sono in calo rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo del precedente anno 2011, Intel ha registrato una buona crescita in alcuni settori chiave, in particolare nel mercato dei data center.

Intel

PC Client Group settore leader - Per tutto il 2012, la divisione PC Client Group di Intel ha registrato un fatturato di 34,3 miliardi di dollari, in calo del 3 per cento rispetto al medesimo periodo del 2011. Questo dimostra che le vendite in calo dei personal computer stanno avendo un impatto significativo sulla performance della società, leader nella fornitura di componenti hardware per computer desktop. La divisione Data Center Group è stata la seconda divisione più redditizia di Intel lo scorso anno, con un fatturato dichiarato di 10,7 miliardi di dollari, in crescita di 6 punti percentuale rispetto allo stesso periodo del 2011.  

Intel nel Q4 2012 - il fatturato dell'ultimo trimestre dell'anno è sceso su base annua a quota 13,5 miliardi di dollari (13,6 miliardi furono stimati dalla società nel mese di ottobre), con un margine lordo pari al 58 per cento (nel 2011 era al 64,5 per cento) mentre l'utile netto con un calo del 27 per cento è arrivato a quota 2,47 miliardi. 

Intel nel 2012 - Negativi sono poi anche i risultati relativi all'intero anno, poichè in tutto l'arco del 2012 la società ha registrato un fatturato con una perdita dell'1,2 percento a quota 53,3 miliardi, con gli utili netti scesi del 15 per cento a quota 11 miliardi.

Previsioni per il 2013 - In occasione dell'evento CES 2013 che si è tenuto a Las Vegas nella seconda settimana di gennaio, ricordiamo che Intel ha annunciato i suoi nuovi, ultra-efficienti e a basso consumo energetico chipset di quarta generazione. Questi nuovi prodotti si spera faranno da incentivo per le vendite di PC nel corso del 2013 per compensare i risultati negativi registrati dalla società negli ultimi mesi. Tuttavia, Intel per il 2013 non ha grosse aspettative: ricavi in aumento di circa il 2 per cento e un margine lordo del 60 per cento.

Paul Otellini, presidente e amministratore delegato di Intel fino a maggio, ha dichiarato: "Il quarto trimestre è andato ampiamente come previsto visto che continuiamo a lavorare in un ambiente difficile. Abbiamo fatto enormi progressi nel 2012, entrando nel settore dei tablet e degli smartphone, lavorando con i nostri partner per reinventare il PC e portare innovazione e crescita nei datacenter. Per il 2013 la nostra gamma di prodotti ci posiziona al meglio per offrire una nuova ondata di innovazioni lungo tutto il settore del computing".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?