Super Mario Bros, software automatico finisce il gioco

 

Vincere un videogioco barando per alcune persone non da soddisfazione

Scritto da Maurizio Giaretta il 15/04/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Vincere un videogioco barando per alcune persone non da soddisfazione. Per altre invece la da, eccome. Sapere che inserendo una semplice parola chiave (le cheats) si può diventare invulnerabili o vincere in scioltezza un livello (o completare una missione) può essere un toccasana, soprattutto in quei frangenti nei quali si sta impazzendo per compiere 'onestamente' il proprio dovere.

C'è però chi non si accontenta di fare il furbetto immettendo le parole chiave e basta. Tom Murphy, programmatore e laureato con un dottorato di ricerca, ha sviluppato un sistema in grado di giocare da solo (e di vincere) con Super Mario. Tuttavia l'algoritmo funziona anche con altri titoli storici della Nintendo Entertainment System (NES).

Nel video che riportiamo a fine articolo, viene spiegato il procedimento per la stesura dell'algoritmo 'imbattibile' (o quasi), chiamato "tecnica per l'automatizzazione dei giochi NES". Cominciamo con il primo livello del primo mondo di Super Mario.

Dopo averlo completato, tramite un grafico si interpreta dal punteggio come sia stato possibile avanzare il livello fino ad arrivare al termine. L'algoritmo viene di volta in volta corretto. Il risultato è stato che il sistema automatizzato è in grado di risolvere i livelli di Super Mario, facendo scoprire anche casualmente dei trucchi fino al momento sconosciuti (si veda il rallenty nel video al minuto 10:50).

"Il Nintento Entertainment System è probabilmente la miglior console per videogiochi (e non servono citazioni). Come molti, ho speso migliaia di ore della mia vita a giocare con numerosi classici come Super Mario Bros., Bionic Commando, Bubble Bobble e altri".

"Ora, nel 2013, i computer sono diventati secondo molti aspetti più veloci e potenti dell'hardware della NES. Ciò mi ha suggerito che potrebbe essere giunto il tempo per automatizzare la procedura di gioco dei titoli NES per risparmiare tempo".

La tecnica per l'automatizzazione dei giochi NES (della quale si può trovare un approfondimento nel minuzioso PDF realizzato proprio da Tom Murphy, del quale abbiamo appena riportato l'incipit) non funziona solo con Super Mario, ma anche con gli altri videogiochi della console messa in vendita dalla Nintendo nel 1983 (e arrivata in Italia quattro anni dopo).

Android: GTA, Super Mario su Google Play sono malware

 
E' stato scoperto un nuovo malware ospitato sul Google Play Store che è passato inosservato ai controlli Google per settimane. Si chiama Android.Dropdialer, un Trojan che invia messaggi di testo da numeri telefonici a pagamento in Europa orientale.
Il trojan è stato scovato in due titoli di giochi - "Super Mario Bros." e "GTA 3 - Moscow city" - che sono stati caricati su Play Store il 24 giugno e hanno generato dai 50.000 ai 100.000 downloads. A confermarlo è stato il ricercatore Irfan Asrar di Symantec.
"La cosa più interessante di questo Trojan è il fatto che la minaccia è riuscita a rimanere in Google Play per un tempo così lungo, prima di essere scoperto. Il nostro sospetto è che questo era probabilmente dovuto al payload remoto utilizzato da questo Trojan."
Gli autori del Trojan hanno evitato il caricamento completo del virus durante il processo di upload dell'applicazione su Google Play Store dividendo il pacchetto di installazione in due file differenti. Una volta scaricato e installato da Google Play il primo file, le applicazioni hanno richiesto il download di un pacchetto aggiuntivo per completare l'installazione, il che ha permesso al malware di agire indisturbato. Infatti, Google controlla la presenza di virus o meno solo quando lo sviluppatore carica il primo file sullo Store.
Virus Android
 
La scoperta mette in luce un'altra falla in Google Bouncer, un processo automatizzato introdotto all'inizio di quest'anno che analizza le applicazioni contro malware, spyware e trojan, e cerca i comportamenti sospetti e li compara con applicazioni precedentemente analizzate. Se del codice dannoso o comportamento ambiguo viene rilevato, l'applicazione viene revisionata manualmente prima di essere inserita nel Play Store.
Al momento Google non ha rilasciato dichiarazioni in merito.
 

Games: Super Mario arriva sugli smartphones Android

Il mito di Super Mario, l'idraulico che ha sottratto ore e ore di studi ai ragazzi verso la metà degli anni '80, non muore mai. I videogiochi di Mario continuano tutt'oggi a essere pubblicati e sembra che lo saranno ancora per molto.
 
Uno dei personaggi più riusciti della console Nintendo arriva in versione wallpaper live per gli smartphones con sistema operativo Android.
Questo sfondo animato è compatibile con la piattaforma di Google per dispositivi mobili con versione 2.1 o successiva. Mario corre all'impazzata evitando i nemici e saltando gli ostacoli; consumerà un pò più batteria del normale, ma è veramente meritevole di essere provato.
 
Nonostante l'animazione, lo schermo può essere usato normalmente come home screen; infatti nell'immagine si vede che su di esso sono stati posizionati l'icona dell'applicazione di Facebook e il widget dell'orologio.
Grazie a un generatore di livelli e all'intelligenza artificiale che fa muovere mario, lo sfondo animato sarà sempre diverso. Il wallpaper animato può essere scaricato a questo link. Buon divertimento.

Computer program that learns to play classic NES games


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?