AllWinner A31 e A20, presentati nuovi chipset

 

AllWinner ha presentato i nuovi chipset A31 e A20, destinati ai tablet economici e super-economici

Scritto da Simone Ziggiotto il 19/04/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

AllWinner ha presentato i nuovi chipset A31 e A20, destinati ai tablet economici e super-economici.

I tablet Android ultra-economici sono spesso alimentati da un chipset AllWinner, in genere uno che utilizza una vecchia architettura di core Cortex-Ax. Il produttore cinese di chip ha ora aggiornato la sua gamma di prodotti con tre nuovi chipset basati sui nuovi core Cortex-A7, più efficienti in termini di performance.

Allwinnertech A20, A30

Un chip di particolare interesse, il modello AllWinner A20, racchiude un processore dual-core A7, che è fino a 5 volte più efficiente in termini di risparmio di energia e offre prestazioni migliori del 50 per cento rispetto al modello A8. La Soc è certificata per eseguire al meglio tutte le funzioni del sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean, che ricordiamo essere al momento la versione più recente dell'OS mobile di Google.

Il chipset utilizza un processore dual-core con GPU Mali-400 e confeziona un decoder TV integrato. AllWinner A20 inoltre è compatibile pin-to-pin con il precedente modello AllWinner A10, quindi dovrebbe essere facile per i produttori immettere sul mercato in tempi brevi nuovi prodotti con questi chip. Non sappiamo se il chip supporta la piattaforma Linux, e non è stata annunciata la disponibilità di Lnux SDK.

Gli altri due chip, AllWinner A31 e AllWinner A31s, sono quasi identici e utilizzano processori quad-core Cortex-A7 e un processore grafico PowerVR SGX544MP2. nel dettaglio, il modello Allwinner A31 include un processore quad-core basato su architettura ARM Cortex A7, con 256 KB di cache di primo livello e 1 MB di cache L2, con la GPU PowerVR SGX544MP2 con 8 core. Il processore grafico supporta le API Open GL ES2.0, Open CL 1.x e DirectX 9.3, la decodifica dei formati UHD H.264 4Kx2K a 30 frame per secondo, risoluzione video Full HD (1080p), BD Directory, BD ISO e BD m2ts, H.264 High Profile 1080Pa 60 frame per secondo anche 3D e supporta i protocolli streaming RTSP, HTTP, HLS, RTMP ed MMS.

Tutti e tre i chipset sono in grado di decodificare video fino a 2160p (aka Ultra HD), tra cui video 3D, e di registrare a 1080p in 3D. Inoltre, tutti supportano connettività HDMI 1.4.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?