IDC: gli Smartphones superano i Cellulari per la prima volta

 

Era prevedibile e alla fine è successo: le vendite globali di smartphones hanno superato quelle dei tradizionali telefoni cellulari

Scritto da Maurizio Giaretta il 26/04/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Era prevedibile e alla fine è successo: le vendite globali di smartphones hanno superato quelle dei tradizionali telefoni cellulari. La fetta di mercato di questi ultimi è destinata ad assottigliarsi negli anni a venire.

Secondo gli ultimi dati "Worldwide Quarterly Mobile Phone Tracker" della società di analisi IDC, a guidare la classifica dei maggiori produttori di telefoni (dato che fa riferimento alla somma dei cellulari e degli smartphones) sono le società asiatiche. Apple cresce moderatamente. Quanto può resistere ancora Nokia prima di essere superata dalla Mela?

Nokia Asha 210

Nel suo complesso l'intero settore della telefonia è cresciuto del 4% rispetto all'anno precedente. Lo storico sorpasso degli smartphones a danno dei cellulari tradizionali è stato registrato invece durante il primo trimestre del 2013. In questi tre mesi sono state vendute 418,6 milioni di unità totali, in crescita di circa 16 milioni di unità rispetto al Q1 2012. Se si considera solo la fetta degli smartphones, la crescita è stata più sostenuta: 216,2 milioni di unità contro le 15,77 del Q1 2012.

La prima tabella che segue propone il confronto delle unità totali di telefoni (cellulari + smartphones) venduti a livello globale nei primi tre mesi del 2012 e del 2013. Quella successiva invece fa riferimento solamente al segmento degli smartphones. E' rilevante il fatto che la società finlandese non appaia nelle prime cinque posizioni e che sia superata da Huawei, LG e ZTE.

"Un anno fa era normale vedere Nokia, BlackBerry e HTC nelle prime cinque posizioni"

"I giorni nei quali i telefoni erano usati primariamente per scrivere messaggi e far chiamate stanno sparendo" ha affermato Kevin Restivo, analista di IDC. "Come risultato si nota che la bilancia ora pende dalla parte degli smartphones". "Il trend principale nell'industria degli smartphones è rappresentato dalle aziende cinesi" ha aggiunto Ramon Llamas del team Mobile Phone di IDC. "Un anno fa era normale vedere Nokia, BlackBerry e HTC nelle prime cinque posizioni". Ora non lo è più.

Nokia ha presentato in questi giorni il primo non-smartphone della gamma Asha con accesso diretto a WhatsApp. Asha 210 (nella foto sopra) offre la possibilità di usare la celebre applicazione di messaggistica gratuitamente per tutta la durata del telefono. Inoltre include il chipset WiFi, ha uno schermo a 2,4 pollici e una tastiera frontale qwerty. Chissà se la combinazione con WhatsApp le consentirà di mantenere la posizione dominante nella gamma dei 'feature phones'.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?