ComScore: Apple cresce nel primo trimestre 2013

 

Risultati comScore a marzo 2013: negli Stati Uniti cresce la quota di mercato di Apple tra i produttori di smartphone e la quota del sistema operativo iOS tra le piattaforme mobili

Scritto da Simone Ziggiotto il 07/05/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Risultati comScore a marzo 2013: negli Stati Uniti cresce la quota di mercato di Apple tra i produttori di smartphone e la quota del sistema operativo iOS tra le piattaforme mobili. Perdono quote Google e Android, mentre cresce (di poco) Windows Phone.

Il gruppo di analisi di mercato comScore ha rilasciato i suoi risultati per il periodo di tre mesi che vanno da gennaio a marzo del 2013. Nel Q1 di quest'anno, Apple ha visto il cambiamento più grande tra tutti i concorrenti, con un incremento del 2,7 per cento della quota di mercato tra i produttori OEM di smartphone.

ComScore Q1 2013

Samsung, che sta riscuotendo un ampio successo nel mercato globale, è stato l'unico altro OEM che nei primi tre mesi dell'anno è stato in grado di registrare un aumento della sua quota di mercato. A marzo 2013, la quota del produttore taiwandese negli Stati Uniti sale al 21,7 per cento, contro il 21 per cento dell'ultimo trimestre dello scorso anno, con una crescita dello 0,7 per cento.

La crescita di Apple e Samsung va a riflettersi a scapito degli altri produttori. HTC passa dal 10,2 per cento di dicembre 2012 al 9 per cento di marzo 2013 con una perdita del 1,2 per cento. Motorola scende dal 9,1 per cento di dicembre 2012 al 8,5 per cento di marzo 2013 con una perdita del 0,6 per cento. LG scende dal 7,1 per cento di dicembre 2012 al 6,8 per cento di marzo 2013 con una perdita del 0,3 per cento.

ComScore Q1 2013

Per quanto concerne i sistemi operativi degli smartphone, Google domina con il proprio sistema operativo mobile Android con una quota al 52 per cento, con una perdita del 1,4 per cento rispetto al trimestre precedente (53,4 per cento al Q4 2012). Segue Apple con il suo iOS che, al contrario della taiwandese, ha una quota in crescita del 2,7 per cento: iOS cresce dal 36,6 per cento al 39 per cento su base trimestrale. Segue al terzo posto la piattaforma Blackberry OS con una quota al 5,2 per cento in perdita di 1,2 punti percentuali. Microsoft segue Apple e, anche se di solo lo 0,1 per cento,  Windows Phone ha una quota di mercato ora del 3,0 per cento (2,9 per cento al Q4 2012). Ultimo in classifica Symbian, con una perdita di 0,1 punti percentuali e ora presente sullo 0,5 per cento degli smartphone.

Il punto più importante è che Apple ora detiene il 39 per cento del mercato degli smartphone negli Stati Uniti, con circa 53,3 milioni di abbonati che utilizzano dispositivi Apple iOS. Nel complesso, i telefoni Android e Apple possiedono una quota di mercato al 91 per cento.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?