Firefox OS sui tablet, non solo telefoni

 

Il produttore di elettronica cinese prevede diversi dispositivi basati su piattaforma Firefox OS di Mozilla, tra cui tablet e telefoni, come parte di una strategia per la fornitura di software e servizi insieme con l'hardware ai produttori interessati, i quali poi metteranno il loro marchio al prodotto

Scritto da Simone Ziggiotto il 04/06/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Il produttore di elettronica cinese prevede diversi dispositivi basati su piattaforma Firefox OS di Mozilla, tra cui tablet e telefoni, come parte di una strategia per la fornitura di software e servizi insieme con l'hardware ai produttori interessati, i quali poi metteranno il loro marchio al prodotto.

Foxconn e Mozilla hanno annunciato una partnership in base alla quale il produttore di elettronica cinese non solo produrrà i telefoni Firefox, come in precedenza era stato annunciato, ma anche tablet. La partnership, che in un primo momento era stata solo una voce, è stata confermata quando Mozilla e Foxconn hanno annunciato la loro partnership in occasione del Computex che si sta tenendo in questi giorni in quel di Taiwan. Includendo il software Firefox OS nei suoi dispositivi, Foxconn arriverà a vendere un prodotto più completo e quindi potenzialmente di più alto valore per le aziende che poi andranno ad attribuire il loro marchio all'hardware.

"Crediamo che lo sviluppo dell'integrazione di software e hardware offrirà maggiori vantaggi ai nostri clienti e consumatori", ha detto Young Liu, il direttore generale di Digital Innovation Business System Group di Foxconn, in un comunicato. "Firefox OS di Mozilla è basato su HTML5 e su tecnologie web aperte. L'idea perfettamente corrisponde alle strategie promosse da Foxconn."

Mozilla Firefox OS

Nel corso di una conferenza stampa, Foxconn ha mostrato un tablet Firefox. La società prevede di costruire almeno cinque dispositivi Firefox OS e realizzerà più telefoni che tablet, secondo The Next Web. Tuttavia, la società non ha intenzione di costruire i prodotti di marca propria, come confermato da Young Liu durante la conferenza, ma rivenderà l'hardware ai produttori interessati, i quali poi metteranno il loro marchio. Mozilla si trova a beneficiare di un importante alleato nel suo sforzo di riuscire a diffondere Firefox OS e, quindi, per espandere il suo concetto di 'web aperto' nel mercato mobile.

Il sistema operativo basato su HTML5 non è ancora sul mercato, anche se una piccola azienda spagnola chiamata Geeksphone ha poche settimane fa venduto alcune unità di suoi telefoni basati su piattaforma Firefox OS, ma solo agli sviluppatori. I primi telefoni Firefox OS per i consumatori dovrebbero arrivare in Brasile e in altri mercati in via di sviluppo entro la fine dell'anno.

Mozilla ha annunciato una lista notevole di partner interessati a Firefox OS, con l'elenco di operatori e operatori in progressiva espansione: i partner già annunciati includono ZTE, Huawei, Alcatel, LG Electronics e Sony Mobile. In Italia, i primi dispositivi Firefox OS arriveranno con Telecom Italia.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?