Stonex STX Ultra: Video Recensione

 

La nostra recensione e video recensione di Stonex STX Ultra, lo smartphone Dual SIM con sistema operativo Google Android 4

Scritto da Simone Ziggiotto il 25/07/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

La nostra recensione e video recensione di Stonex STX Ultra, lo smartphone Dual SIM con sistema operativo Google Android 4.2 Jelly Bean, ultra potente e veloce e dall'ottimo rapporto qualità/prezzo, frutto del lavoro di un'azienda tutta italiana, Stonex.

Contenuto della confezione - oltre al telefono STX Ultra troviamo nella confezione batteria da 2000 mAh, il caricabatteria con standard microUS/USB, il cavo dati USB, un paio di auricolari In-ear e il solito pacchetto di guida introduttiva, manuale della sicurezza e la garanzia del produttore. La scheda microSD da 8 GB è già inserita nello slot microSD.

Display - Stonex STX Ultra è costruito attorno ad un display da 5 pollici con risoluzione HD a 1280x720 pixel con 16.7 milioni di colori. Il display forse è un po' troppo grande, ma oggi tutti i top gamma hanno tale misura della diagonale e basta prenderci un po' la mano per abituarsi (anche se alcune volte si finisce per usare due mani per comodità). Il display è molto luminoso, con i colori vivaci e brillanti, davvero molto gradevole. E' possibile anche impostare la luminosità automatica, che viene ben gestita dal sensore di luminosità presente sul fronte del telefono. Il touch è di tipo capacitivo ed è reattivo, il che permette di inserire del testo con la tastiera querty con semplicità: scrivere un messaggio o una nota risulta poi ancora pià semplice grazie all'ampio display, rendendo praticamente impossibile sbagliare a premere il tasto corretto.

Hardware - Stonex STX Ultra monta il potente processore MT6589 quad-core con clock a 1.2 GhZ, uno dei più moderni, e con 1 GB di RAM. La memoria interna è di 4GB, espandibile con una scheda microSD (una da 8GB è già inclusa). Uno dei vantaggi di avere un processore potente e poca personalizzazione del produttore dell'interfaccia utente è che abbiamo più risorse da riservare a giochi o all'uso intenso del telefono, senza andare a rallentare troppo il sistema. Nella parte superiore del telefono sono presenti l'ingresso delle cuffie con jack audio con standard 3.5mm e la porta microUSB per ricaricare il telefono piuttosto che collegarlo al computer. Nella parte laterale sinistra è presente il bilancere del volume, mentre sul lato destro è presente il tasto di accensione/spegnimento e di blocco/sblocco del telefono. Nella parte inferiore troviamo solo il microfono, mentre sul pannello posteriore è presente a destra il logo del telefono, al centro la fotocamera da 8 megapixel sotto la quale c'è il Flash a LED e sul fondo troviamo lo speaker stereo. Ultra è anche il design: lo smartphone è molto leggero con il peso di soli 144 grammi (batteria inclusa) ed è sottilissimo, solo 8.3 mm di spessore (142mm in altezza x 72.9mm in larghezza x 8.3mm di spessore).

Software - Il telefono funziona con il sistema operativo Android Jelly Bean aggiornato alla versione numero 4.2.1, con l'interfaccia utente che è personalizzata dal produttore, ma non troppo. Nel senso che ci sono si e no tre applicazioni inserite da Stonex, una delle quali serve per ricevere gli aggiornamenti software tramite OTA. Il vantaggio di una personalizzazione non invadente è di avere un sistema che gira più veloce, il che va a beneficio di coloro che tengono aperte molte applicazioni contemporaneamente. La navigazione web è veloce, con le pagine che riescono a fare il rendering piuttosto velocemente (vi lascio alla videorecensione per vederlo) e con il supporto al flash, il che permette di aprire pagine web come su un computer; piccola nota dolente è il pinch-to-zoom, a volte è un po' scattoso. Per quanto concerne l'audio, lo speaker stereo sul pannello posteriore è molto potente, con un suono pulito e dai bassi ben gestiti quando ascoltiamo musica o guardiamo un video, mentre quando viene usato come altoparlante in chiamata il suono è forse un po' troppo basso. Nulla da dire, invece, sull'audio che esce dall'auricolare del telefono, che ci permette di sentire bene il nostro interlocutore.

Applicazioni pre-installate - browser web, calendario, da fare, Google Play, Google Maps, navigatore, Google Messenger, Hangout, Facebook, File Manager, radio stereo FM con RDS, Flash Light, Movie Studio per l'editing di video, Musica come lettore di brani musicali. Il produttore ha poi inserito: Sfondi Personalizzati e Icone Personalizzate oltre a Smart Updater per gli aggiornamenti software via OTA (over-the-air). Smart updater è l’applicazione che consente di aggiornare il software del telefono in automatico, al fine di avere sempre l'ultima versione pronta all'uso; quando l'aggiornamento è disponibile si riceve un avviso sul display con l'invito a scaricare direttamente sullo smartphone l'upgrade in modo da aggiornare il software. Stonex offre poi l'app "Sfondi" per la personalizzazione degli schermi: è possibile ricevere in automatico nuovi e originali wallpaper da impostare come sfondo dello smartphone (alcuni sono già inseriti di default).

Multimedialità - Le fotocamere sno due: quella posteriore da 8.0 Megapixel e quella frontale da 2.0 Megapixel, capaci di catturare video in alta definizione (fino a 720p a 30 frame per secondo). L'app fotocamera consente di personalizzare le foto giocando sui filtri (come esposizione, luminosità, ISO, ecc) e  per gli scatti con la fotocamera principale è possibile attivare il filtro HDR per ottenere un'immagine di qualità superiore. La fotocamera ha 8 megapixel, ma con questa risoluzione gli scatti sono in formato 4:3 (3264x2448 pixel), mentre impostando l'immagine in 16:9 (3328x1872 pixel) la risoluzione si abbassa fino a 6 megapixel. L'autofocus è ottimo e immediato, e supporta il touch focus, ossia la possibilità per noi di toccare un punto sullo schermo in cui vogliamo venga fatto focus. I video vengono girati al massimo in HD a 720p a 30 frame rate, e la loro qualità è molto buona.

Connettività - La connettività è al completo, in quanto troviamo il supporto per Wi-Fi 802.11 b/g/n, Wi-Fi Hotspot, Bluetooth 4.0 Stereo, GPS assistito con A-GPS, EPO (Extended Prediction Orbit), Supporto SyncML (DS) 1.2. A rendere diverso questo Stonex STX Ultra dagli altri top gamma è il supporto Dual SIM: si possono infatti usare due SIM standard anche di diverso operatore (Dual SIM, Dual standby). Le reti supportate sono HSPA Plus, con HSDPA fino a 42 Mbps e HSUPA fino a 11.5 Mbps. La ricezione del segnale è buona. Da sottolineare che, in caso inseriamo due SIM, lo slot 1 è quello riservato alla SIM utilizzabile sotto rete HSPA, mentre lo slot 2 è riservato per la SIM che verrà usata solo sotto rete GSM.

Durata della batteria - Stonex STX Ultra è alimentato da una batteria da 2000 mAh in grado di portarci tranquillamente a fine giornata con un uso mediamente intenso. Chi non guarda sempre video e rimane collegato alla rete Wi-Fi o 3G solo il tempo che gli serve magari per controllare aggiornamenti o e-mail per poi disconnettersi, è in grado di trascorrere tranquillamente anche 2-3 giorni con una carica.

Rapporto qualità / prezzo - Ottimo. Il telefono costa 299 euro ed è all'altezza di un qualsiasi altro top gamma del momento. Insomma, Stonex STX Ultra dispone di un processore quad-core (forse la RAM è pochina, 1 GB) e del sistema operativo Android 4.2.1 che potrà anche ricevere aggiornamenti futuri. Ciò che gli altri top gamma vantano in più sono tutte quelle personalizzazioni software dei produttori (mi vengono in mente tutte le funzionalità del Galaxy S4 aggiunte da Samsung che servono solo a rallentare il telefono, per esempio) per cui questo Stonex è consigliato per offrire, ad un prezzo basso rispetto la media dei top gamma, prestazioni di tutto rispetto.

Qui sotto vi lascio alla nostra video recensione di Stonex STX Ultra.

Stonex STX Ultra - Video recensione


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?