Jeff Bezos, CEO di Amazon, compra il Washington Post per 250 milioni

 

Jeff Bezos ha comprato la divisione editoriale della Washington Post Co

Scritto da Simone Ziggiotto il 06/08/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Jeff Bezos ha comprato la divisione editoriale della Washington Post Co., compreso il noto quotidiano Post, ma non la maggior parte delle sue risorse digitali di alto profilo.

Jeff Bezos, l'amministratore delegato di Amazon.com, ha siglato un nuovo accordo con la società Washington Post Co. per comprare le sue imprese editrici di giornali per una somma di 250 milioni di dollari. Il giornale cambia quindi proprietario dopo decenni di proprietà della famiglia.

Jeff Bezos ha tenuto a precisare che i soldi li ha pagati di tasca sua, e dunque Amazon non ha nulla a che vedere con l'acquisizione. 

sede The Washington Post

In un comunicato, il Presidente e CEO di Washington Post Co. Donald E. Graham ha elogiato Bezos, dicendo che lui "è un genio degli affari. Il suo approccio a lungo termine e la sua compostezza personale lo rendono perfetto come nuovo proprietario del Post.".

Bezos ha detto che comprende "il ruolo critico del Post" nel capitale della nazione e per il paese nel suo complesso. "I valori del Post non cambieranno", ha detto. "Il nostro dovere verso i lettori continuerà ad essere il cuore del Post, e sono molto ottimista per il futuro.".

Anche se l'accordo comprende la altre proprietà editoriali oltre al tradizionale Post, non include le attività digitali della società, come la rivista Slate e il sito TheRoot.com.

La Washington Post Co., che rimane aperta anche dopo aver venduto il suo giornale omonimo, cambierà il nome a causa della vendita. Il nuovo nome non è ancora noto.

In una lettera ai dipendenti del Post, Bezos ha osservato che la direzione editoriale del giornale continuerà a guidare le attività giorno per giorno, in quanto lui rimarrà concentrato sul suo "lavoro di giorno" su Amazon.com. "Il dovere della carta rimarrà ai suoi lettori e non per gli interessi privati ​​dei proprietari. Continueremo a seguire la verità ovunque essa conduca, e lavoreremo sodo per non fare errori", Bezos ha scritto.

Bezos ha anche detto ai lavoratori di contare sui cambiamenti a venire. Egli non ha mancato di notare che l'effetto internet sta cambiando il mondo del business, il che rende per il Post inevitabile un cambiamento radicale. "Internet sta trasformando quasi ogni elemento del business di notizie: i cicli di notizie si accorciano, erodendo fonti di reddito a lungo ritenute affidabili, e consentendo nuove forme di concorrenza", ha detto. "Non ci sono mappe, e tracciare un sentiero da percorrere non sarà facile. Avremo bisogno di inventare, il che significa che avremo bisogno di sperimentare.".

Dan Kurnos, analista di Benchmark Co., ha detto che "Bezos ha le sue radici nell'editoria tradizionale, e ha anche costruito un impero degli e-book," ha detto. "Lui capisce come circolano le notizie; capisce cosa vuole il lettore.... Sta riuscendo a vendere gli e-book ad un prezzo che è quasi lo stesso dei libri veri.". Inoltre, Bezos ha una delle più grandi reti di annunci e un gigantesco scrigno di dati degli acquisti dei consumatori su Amazon. "Se lui può fare con i giornali quello che ha fatto con gli e-book, avrà un flusso continuo di denaro in entrata nelle sue casse", ha detto Kurnos.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?