Google compra Flutter, sviluppatrice di un'interfaccia basata su Gestures

 

Flutter, una ditta che produce una interfaccia con supporto per le gestures per dispositivi semplici, ha annunciato Mercoledì che è stata acquisita da Google

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/10/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Flutter, una ditta che produce una interfaccia con supporto per le gestures per dispositivi semplici, ha annunciato Mercoledì che è stata acquisita da Google.

La startup, che è da soli 3 anni in attività, ha sviluppato un software che fa uso della webcam integrata nei dispositivi per rilevare i gesti delle mani degli utenti, permettendo loro di controllare la riproduzione di musica e video in una varietà di applicazioni con il solo uso di una mano. L'applicazione, che la società descrive come la "Kinect per iOS X", è disponibile anche per il sistema operativo Windows.

Google Flutter

L'amministratore delegato di Flutter, Navneet Dalal, ha annunciato l'acquisizione nella home page del sito dell'azienda, facendo notare che la società continuerà ad aggiornare l'applicazione anche dopo essere stata comprata da Google.

"Oggi, siamo entusiasti di annunciare che continueremo la nostra attività in Google", Dalal ha scritto. "Condividiamo la passione di Google".

Google ha confermato l'acquisizione a The Next Web, che per primo ha riportato la notizia.

"Siamo davvero impressionati dalla capacità del team Flutter per progettare una nuova tecnologia", Google ha detto in una dichiarazione. "Siamo lieti di supportare e collaborare sui loro sforzi di ricerca".

Google, al momento, si è rifiutata di rivelare i termini della transazione. 

Nel giugno 2012, Flutter, con sede a San Francisco, ha raccolto 1,4 milioni di dollari in finanziamento da Andreessen Horowitz, NEA, Spring Ventures.

Flutter


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?