USA, FCC: SI alle Telefonate in Volo in Aereo

 

La Commissione federale delle comunicazioni degli Stati Uniti (FCC) sta valutando di permettere l'uso dei telefoni cellulari e dei servizi mobili a banda larga sugli aerei che volano sopra quota 10

Scritto da Simone Ziggiotto il 22/11/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

USA, FCC: SI alle Telefonate in Volo in Aereo

La Commissione federale delle comunicazioni degli Stati Uniti (FCC) sta valutando di permettere l'uso dei telefoni cellulari e dei servizi mobili a banda larga sugli aerei che volano sopra quota 10.000 piedi.

L'agenzia, che ha fino ad oggi limitato l'utilizzo di dispositivi cellulari per telefonare o navigare su internet nelle fasi di decollo, volo e atterraggio, sta preparando una proposta di regolamentazione dell'uso dei dispositivi mobili in volo. Secondo l'agenzia governativa americana, le tecnologie di oggi sono in grado di fornire servizi di telefonia mobile in volo in maniera sicura e affidabile.

Il Presidente della FCC Tom Wheeler ha detto Giovedi che è importante per la FCC tenere il passo con il cambiamento della tecnologia: "le moderne tecnologie sono in grado di fornire servizi di telefonia mobile in volo in modo sicuro e affidabile, ed è il momento giusto per rivedere le nostre regole obsolete e restrittive", ha detto in una dichiarazione. "Non vedo l'ora di lavorare a stretto contatto con i miei colleghi, la FAA e l'industria aerea su questa revisione del regolamento per dare nuove opportunità di accesso ai servizi mobili ai consumatori".

La decisione della FCC arriva poche settimane dopo che la Federal Aviation Administration (FAA) ha detto che prevede di cambiare le regole per l'utilizzo di dispositivi elettronici in volo. L' agenzia ha detto che è ora abolire le restrizioni in modo che i dispositivi, come ad esempio e-reader e tablet, possono essere utilizzati durante il decollo e l'atterraggio. Ma, al momento, la FAA ha detto che è opportuno comunque limitare l'uso di servizi cellulari in volo, richiedendo agli utenti di cambiare la modalità d'uso dei loro gadget elettronici in "modalità aereo" che disattiva le reti radio dei cellulari.

"La Fcc non dovrebbe portare avanti questa proposta", ha fatto sapere l'Associazione degli assistenti di volo in una nota, secondo cui si potrebbero verificare situazioni in cui i passeggeri parlano liberamente al telefono portando a disturbare gli altri passeggeri, oltre a mettere a rischio la sicurezza del volo.

Stando alle modifiche che la FCC vorrebbe apportare alle norme attuali, i passeggeri saranno in grado di utilizzare i servizi voce e dati dei loro dispositivi mobili solo una volta che l'aereo raggiunge l'altezza di 10.000 piedi. Questi dispositivi dovranno pertanto ancora essere usati in modalità "aereo" durante le fasi di decollo e di atterraggio.

Intanto, da dicembre di quest'anno si potranno tenere accesi in aereo i dispositivi elettronici (laptop esclusi) in modalità 'flight' anche durante le fasi di rullaggio, decollo e atterraggio, secondo la comunicazione giunta la scorsa settimana dall'Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa). Questo vale, ovviamente, solo per i voli europei.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?