Microsoft accusa Google in modo ironico e Google si complimenta

 

Microsoft ha lanciato un’ironica frecciatina a Google iniziando a vendere magliette come quelle che vedete appena sotto che accusano Big G (Google) di rubare i dati ai proprio utenti attraverso le varie applicazioni sviluppate dall’azienda, risposta di Google non si è fatta attendere

Scritto da Pietro Oliveri il 24/11/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Microsoft accusa Google in modo ironico e Google si complimenta

Microsoft ha lanciato un’ironica frecciatina a Google iniziando a vendere magliette come quelle che vedete appena sotto che accusano Big G (Google) di rubare i dati ai proprio utenti attraverso le varie applicazioni sviluppate dall’azienda, risposta di Google non si è fatta attendere.

Google ha risposto in modo ironico e deciso dicendo: “complimenti, non sapevamo che Microsoft fosse entrata nel mondo dell’abbigliamento!”.

Senza ombra di dubbio la frecciatina lanciata da Google non sarà presa ironicamente da Microsoft che comunque deve agire in modo cauto dato che attualmente la community di utenti sembra essere più affezionata a Google ed una mossa sbagliata potrebbe essere controproducente. 

Senza ombra di dubbio la faccenda ci ha strappato un sorriso ma a questo punto crediamo proprio che non finirà così, Google potrebbe anche far causa a Microsoft per aver utilizzato il proprio logo a scopo di lucro dato che comunque le magliette vengono vendute e non regalate.

In caso di aggiornamenti sulla faccenda vi terremo al corrente, a presto!

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?