EBay: 2013 da record, il Mobile un fattore importante

 

eBay ha avuto un buon ultimo trimestre nel 2013 andando a migliorare un anno che nel complesso è stato più che soddisfacente per la società

Scritto da Simone Ziggiotto il 23/01/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

EBay: 2013 da record, il Mobile un fattore importante

eBay ha avuto un buon ultimo trimestre nel 2013 andando a migliorare un anno che nel complesso è stato più che soddisfacente per la società. Il fatturato è cresciuto del 19 per cento raggiungendo 6,6 miliardi di dollari. Sia eBay che PayPal hanno raggiunto risultati da record grazie ai dispositivi mobili, che è stato uno dei principali motori della crescita.

Per il quarto trimestre dello scorso anno il reddito netto è stato di 850 milioni di dollari, con un margine operativo del 22,6 per cento, in aumento di 0,7 punti percentuali rispetto al Quarto trimestre dell'anno precedente.

L'utile netto dell'intero anno è stato di 2,856 miliardi di dollari (più 9 per cento) su un reddito netto di 14 miliardi di dollari (14 per cento). Di questo, 7,4 miliardi di dollari provenivano dalle vendite su eBay e 5,6 miliardi di dollari dalle transizioni su PayPal.

La società ha annunciato un programma di riacquisto di 5 miliardi di dollari di azioni, con un valore di 254 milioni di dollari in azioni già riacquistate nel quarto trimestre 2013. Questo, unitamente ai risultati più che positivi, potrebbe essere il motivo per cui le azioni della società sono aumentate nell'ultimo periodo.

Il settore Mobile sta diventando sempre più importante sia per eBay che per PayPal - gli utenti che accedono da un dispositivo mobile costituiscono il 40 per cento dei 36 milioni di nuovi utenti eBay del 2013, con gli acquisti effettuati dai dispositivi mobili che sono cresciuti dell'88 per cento. PayPal ha registrato 5,2 milioni di nuovi account nel corso dell'anno e anche in questo caso il Mobile è stato un "catalizzatore chiave".

Inoltre, ci sono notizie di cambiamenti nel Consiglio di amministrazione - Paolo Icahn, che possiede lo 0,82 per cento di eBay, ha nominato azionisti due dei suoi dipendenti e ha proposto che PayPal venga scorporata. Ecco il commento ufficiale di eBay:

"Per quanto riguarda la proposta di separazione del signor Icahn, il Consiglio di Amministrazione di eBay valuta regolarmente la direzione strategica della società e ha considerato la separazione di PayPal. Il Consiglio di Amministrazione di eBay ha concluso che la società e i suoi azionisti concordano nel proseguire la strategia attuale della società e non credo che rompere la società sia il modo migliore per massimizzare il valore per gli azionisti. Come parte di eBay Inc., PayPal è in grado di sfruttare le capacità tecnologiche della società, piattaforme di commercio e le relazioni con i rivenditori, marche e grandi commercianti di tutto il mondo. Il pagamento è parte del commercio, e come parte di eBay, PayPal guida l'innovazione nei pagamenti su scala globale, creando valore per i consumatori, i commercianti e gli azionisti."

Se volete approfondire i risultati di Ebay potete leggere il comunicato stampa ufficiale in questa pagina.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?