USA: Apple e Microsoft investono nella Scuola

 

Il presidente Barack Obama ha firmato un impegno del valore complessivo di 750 milioni di dollari sottoscritto da un certo numero di aziende di tecnologia che aiuterà gli studenti statunitensi a basso reddito delle scuole pubbliche ad ottenere l'accesso ad Internet e agli strumenti didattici

Scritto da Simone Ziggiotto il 04/02/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

USA: Apple e Microsoft investono nella Scuola

Il presidente Barack Obama ha firmato un impegno del valore complessivo di 750 milioni di dollari sottoscritto da un certo numero di aziende di tecnologia che aiuterà gli studenti statunitensi a basso reddito delle scuole pubbliche ad ottenere l'accesso ad Internet e agli strumenti didattici.

Apple nel progetto ha investito 100 milioni di dollari in iPad, secondo quanto riporta l'Associated Press. Microsoft metterà a disposizione tablet basati su Windows, laptop e altri dispositivi attraverso i suoi partner di produzione, oltre a 12 milioni di copie di Office e numerose altre copie del suo sistema operativo Windows 8.1 Pro a prezzo scontato per di studenti e insegnanti che useranno le licenze per scopi educativi.

Nel frattempo, gli operatori locali AT&T e Sprint si sono impegnati per fornire un servizio wireless gratuito per gli studenti meno abbienti. Verizon investirà 100 milioni di dollari in contanti per rendere accessibile internet wireless agli studenti.

Il presidente Obama ha in programma di annunciare il progetto al pubblico in serata, tramite conferenza stampa. La Commissione federale delle comunicazioni si aspetta anche di riuscire, grazie agli investimenti dei colossi di tecnologia, a portare ad altri 20 milioni di studenti la banda larga. Una delle priorità del Presidente Obama è quella di fornire strumenti di alta tecnologia e l'accesso ad internet a tutti gli studenti per migliorare l'istruzione e per alzare la competitività nei settori quali la tecnologia e la scienza.

La Casa Bianca si è posta come obiettivo quello di collegare il 99 per cento degli studenti ad Internet ad alta velocità entro i prossimi cinque anni, cosa di cui molti altri paesi già vantano.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?