BitCoin: MTGox sparisce con 345 milioni di euro in bitcoin

 

Il mondo dei BitCoin, da molti considerato un sistema alternativo alle monete tradizionali, è al centro della scena per il fallimento di Mt

Scritto da Redazione il 28/02/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

BitCoin: MTGox sparisce con 345 milioni di euro in bitcoin

Il mondo dei BitCoin, da molti considerato un sistema alternativo alle monete tradizionali, è al centro della scena per il fallimento di Mt.Gox, la piattaforma numero due al mondo per la compranvendita di bitcoi che sparisce all'improvviso, togliendo dal mercato 750.000 bitcoint

Mt.Gox, società Giapponese, ha dichiarato infatti il fallimento con un disavanzo complessivo di 47 milioni di euro, nonostante l'immenso patrimonio a disposizione dei creditori.

All'appello, mancano oltre 750.000 bitcoin pari ad un controvalore odierno di 345 milioni di euro.

Mark Karpeles, Ceo di Mt.Gox, ha pubblicamente chiesto scusa per questo fallimento, ma dietro l'uscita di scena, sembra possa esserci stato un massiccio attacco hacker.

Cosa sono i bitcoin e come si generano

Il bitcoin è una moneta elettronica, nata nel 2009, totalmente anonima e priva di un ente centrale che ne gestisce la quantità e disponibilità.
Il sistema consente un limite di 21 milioni di bitcoin disponibili a livello mondiale.

Il sistema di generazione dei Bitcoin è piuttosto complesso. Cercherà qui di spiegare nella maniera più semplice il principio di funzionamento.

La generazione, chiamata mining, consiste nel tenere attivo una sorta di software opensource collegato in rete che, attraverso un protocollo peer to peer e in base alla potenza di calcolo, assegna ogni ore 4/6 ore un numero prestabilito di bitcoin, secondo un sistema di probabilità basato sulla potenza di calcolo offerta al sistema.

Per semplificare il tutto, potremmo semplicemente dire che i bitcoin sono particolari file criptati, attraverso un sistema molto complesso, che per funzionare richiede enormi potenze di calcolo, tanto da rendere antieconomico, per un singolo sistema, produrre in autonomia questa moneta.

Per ovviare alla crescente potenza di calcolo, che renderebbe sempre più conveniente produrre bitcoin, la generazione verrà dimezzata ogni 4 anni, in modo da contrastare l'evoluzione tecnologica.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?