Yahoo investe nella sicurezza dopo lo scandalo Dategate-NSA

 

Yahoo tiene a precisare in un post sul suo blog quanto è grande lo sforzo lavorativo che c'è da parte della società per rendere quanto più protetto possibile lo scambio delle informazioni all'interno dei suoi siti e prodotti attraverso la crittografia dei dati

Scritto da Simone Ziggiotto il 04/04/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

Yahoo investe nella sicurezza dopo lo scandalo Dategate-NSA

Yahoo tiene a precisare in un post sul suo blog quanto è grande lo sforzo lavorativo che c'è da parte della società per rendere quanto più protetto possibile lo scambio delle informazioni all'interno dei suoi siti e prodotti attraverso la crittografia dei dati. 

Yahoo sta cercando di diventare una delle società maggiormente sostenitrici della crittografia delle informazioni scambiate sul web. Il cambiamento è d'obbligo in seguito alle crescenti preoccupazioni su sicurezza e privacy provocate anche dalle rivelazioni sul controllo delle comunicazioni online esercitato dalla National Security Agency (NSA).

Il nuovo chief information officer della sicurezza di Yahoo, Alex Stamos, tramite il blog della società, ha annunciato diversi nuovi cambiamenti nei prodotti di Yahoo per la crittografia dei dati. "Impedire la sorveglianza di milioni di persone in un momento come questo è totalmente all'interno delle nostre capacità", ha detto Stamos in una piccola riunione con i giornalisti presso gli uffici di Yahoo a San Francisco lo scorso Mercoledì.

Tali cambiamenti includono la risoluzione di un grande problema legato alla sicurezza nell'uso di Yahoo Messenger. Questo, insieme con ICQ, era uno dei due servizi di messaggistica istantanea che si è scoperto di recente non avere il supporto per la crittografia dei dati. La società prevede di rilasciare una nuova versione di Yahoo Messenger "nei prossimi mesi", ha detto Stamos nel post sul blog.

Stamos ha poi ricordato quali sono stati i recenti miglioramenti adottati da Yahoo dal punto di vista della crittografia dei dati. Il traffico scambiato tra i data center di Yahoo è stato "completamente criptato" entro il 31 marzo, ha detto. Nel mese di gennaio, Yahoo ha finalmente adottato di default il protocollo di sicurezza per le ricerche sul web effettuate attraverso il suo motore di ricerca, senza poi dimenticare che per impostazione predefinita anche le email in Yahoo Mail ora sono protette.

La società sta inoltre lavorando per migliorare la crittografia su altri prodotti. Mentre ha attuato gli standard di sicurezza TLS 1.2, Perfect Forward Secrecy e una chiave RSA a 2048 bit per la home page di Yahoo, Yahoo Mail, e tutti gli altri siti di Yahoo, altri miglioramenti seguiranno nei prossimi mesi.

Alex Stamos ha fatto sapere che gli utenti possono anche attivare manualmente la crittografia su Yahoo News, Yahoo Sport, Yahoo Finance, e Good Morning America for Yahoo digitando una 'S' dopo l'HTTP nella barra degli indirizzi del proprio browser (http://it.notizie.yahoo.com/ diventa https://it.notizie.yahoo.com/). Facendo una rapida navigazione tra questi siti, tuttavia, l'HTTPS è abilitato già per impostazione predefinita.

"Il nostro obiettivo è cifrare tutta la nostra piattaforma per tutti gli utenti e in ogni momento, come impostazione predefinita“, scrive Stamos nel blog. "E 'un progetto più grande di quanto mi aspettassi, forse".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?