Yahoo pronta a comprare 4 serie tv da trasmettere via web

 

Yahoo punta ai video sul web: Marissa Mayer vorrebbe acquistare serie televisive da trasmettere in esclusiva online

Scritto da Simone Ziggiotto il 07/04/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

Yahoo pronta a comprare 4 serie tv da trasmettere via web

Yahoo punta ai video sul web: Marissa Mayer vorrebbe acquistare serie televisive da trasmettere in esclusiva online.

La scorsa settimana diverse indiscrezioni hanno anticipato che Yahoo è in trattative per acquisire il servizio di video streaming News Distribution Network per 300 milioni di dollari, secondo nuovi rapporti pubblicati dal The Wall Street Journal.

Oggi, la società con sede a Sunnyvale, California, sarebbe prossima all'acquisto dei diritti di quattro serie televisive per il web.

E' un chiaro segno che Yahoo ha deciso di puntare sui video online per attirare nuovo pubblico digitale.

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, l'amministratore delegato di Yahoo Marissa Mayer è prossima alla conclusione di un accordo per acquistare la licenza di una serie di programmi televisivi da trasmettere sul web invece che sul tradizionale canale televisivo via cavo o servizi di video streaming come Netflix.

Secondo la fonte del giornale, Yahoo è interessata ad almeno quattro serie televisive, di dieci episodi ciascuna, della durata di 30 minuti a puntata. La società di Sunnyvale pare essere disposta a pagare una cifra compresa tra i 700 mila ed un milione di dollari.

Il pezzo del WSJ si conclude con una previsione sui termini dell'accordo: Yahoo dovrebbe firmare entro la fine del mese, con maggiori informazioni che verranno svelate il prossimo 28 aprile nell'ambito di un evento intitolato “New Front” programmato da Yahoo.

Yahoo investe nella produzione di video originali, serie per il web

Yahoo vorrebbe proporre al suo pubblico serie televisive nuove, da vedere in esclusiva via web in streaming.

Ad avvalorare le indiscrezioni che vi abbiamo riportato ieri c'è oggi anche Cnet.com, citando sempre le fonti del Wall Street Journal, secondo cui Yahoo si sta impegnango per avere una serie di programmi e serie per la tv e trasmetterli via web in streaming. A loro volta, tali indiscrezioni seguono quelle della scorsa settimana, quando emersero diverse altre notizie secondo le quali Yahoo sarebbe in trattative per acquisire il servizio di video streaming News Distribution Network per 300 milioni di dollari.
 
Più nel dettaglio, Yahoo prevede di acquistare i diritti per la trasmissione via web in esclusiva di quattro serie tv nuove, composte ciascuna di episodi da 30 minuti, secondo le fonti del giornale. Il genere delle web-series dovrebbe essere Commedia, il cui costo per la realizzazione di ogni episodio dovrebbe essere basso.
 
Il progetto di Yahoo dovrebbe essere svelato agli inserzionisti (coloro che pagheranno per finanziare le serie) il 28 aprile durante l'evento "NewFront" di Yahoo .
Oltre alle stazioni televisive statunitensi tradizionali, se tutto verrà confermato, Yahoo entrerà anche in competizione con artisti del calibro di Amazon e Hulu, nonché Netflix, che già propongono ai clienti delle loro rispettive piattaforme di video streaming delle serie inedite, fatte apposta per loro.
 
Negli ultimi sei mesi, l'amministratore delegato di Yahoo Marissa Mayer ha cambiato strategia per cercare di competere sempre di più con i big del web (Google in primis), facendo una serie di mosse volte ad una crescente attenzione della società sui video. Dopo che la Mayer ha detto lo scorso novembre che l'obiettivo di Yahoo per i mesi successivi sarebbe stato quello di "intrattenere", la società ha assunto Katie Couric di ABC News per sviluppare nuovi progetti.
 
Alla fine di marzo, si è detto che Yahoo è in trattative per acquisire il servizio di video streaming News Distribution Network per 300 milioni di dollari, un'altra mossa volta ad accrescere l'offerta di video proposta da Yahoo, attualmente carente.
 

Yahoo pronta per competere con Youtube

 
Yahoo! è in trattative preliminari per l'acquisto del servizio di Video online news distribution network (NDN).
A segnalarlo è l'ultima edizione del Wall Street Journal citando fonti che rimangono anonime, secondo cui Yahoo! sarebbe disposta a pagare 300 milioni di dollari per l'acquisto della società.
 
Se la notizia sarà confermata, la tecnologia di News distribution network potrebbe aiutare Yahoo! a creare un servizio di condivisione video in grado di competere con il big Youtube.
L'acquisto sarebbe solo l'ultimo di una lunga serie di acquisizioni che Yahoo ha completato sotto la guida dell'amministratore delegato Marissa Mayer, che ha fatto dei video online uno dei punti cardine della sua strategia per conquistare più utilizzatori e pubblicità.
 
Anche secondo quanto riferisce il blog statunitense Re/Code Yahoo! starebbe pensando ad un suo sito di condivisione video da lanciare nei prossimi mesi facendo leva su maggiori guadagni per i 'contributors' o 'uploaders' come vengono chiamati coloro che creano e convidono video sulla piattaforma. Da anni, infatti, chi crea e mette online video su YouTube si lamenta per i bassi compensi, mentre Yahoo vorrebbe far guadagnare 'qualche spiccio' in più a chi sceglierà la sua piattaforma.
 
La conferma o smentita dell'acquisizione di Yahoo! di News distribution network (NDN) non dovrebbe arrivare tra molto, quindi vi terremo informati.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?