Huawei presenta il chip Octa-core Kirin 920

 

Huawei ha annunciato il suo chipset di nuova generazione, il Kirin 920

Scritto da Simone Ziggiotto il 09/06/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

Huawei presenta il chip Octa-core Kirin 920

Huawei ha annunciato il suo chipset di nuova generazione, il Kirin 920.

Il nuovo chip Kirin 920 realizzato da Huawei si basa su architettura big.LITTLE di ARM e utilizza quattro Cortex-A15 e quattro core Cortex-A7 in grado di operare simultaneamente.

I core Cortex-A15 possono essere da clock 1.7GHz a 2.0GHz, mentre quelli Cortex-A7 a basso consumo energetico partono da 1.3GHz e possono essere potenziati fino a 1.6GHz.

Il Kirin 920 si basa sul potente processore grafico quad-core Mali-T628MP4. Abbiamo visto la stessa GPU, ma con sei core (MP6), nei modelli octa-core del Galaxy Note 3 e Galaxy S5 di Samsung.

Altre caratteristiche chiave del nuovo chipset sonoil supporto LTE di Categoria 6, processore audio professionale Tensilica HIFI3, registrazione video 4K e il supporto del display QHD.

Secondo la presentazione di Huawei, Kirin 920 supera in termini di prestazioni tutti i chipset di punta dei produttori concorrenti, tra cui lo Snapdragon 801 di Qualcomm, l'Exynos 5420 di Samsung e il MediaTek MT6592. L'azienda sostiene anche che la sua SoC è in grado di superare, sempre in termini di prestazioni, il prossimo Snapdragon 805 di Qualcomm, che si prevede alimenterà il prossimo Galaxy Note 4 di Samsung.

Il primo dispositivo che dovrebbe utilizzare il Kirin 920 è il telefono di Huawei trapelato sotto il nome in codice Mulan, che si prevede avere un display a risoluzione FullHD (1080p), 3GB di memoria RAM e una fotocamera da 13mp con capacità di registrare video 4K.

L'attuale smartphone top gamma di Huawei, Ascend P7, viene alimentato dal chip Huawei Kirin 910T.

 

Notizie per Categoria