Cresce la spesa pubblicitaria mobile, piu' 83 per cento

 

La spesa pubblicitaria mobile crescerà più velocemente di qualsiasi altro canale di annunci negli Stati Uniti quest'anno perchè sempre più persone trascorrono più tempo su smartphone e tablet, secondo eMarketer

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/07/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

Cresce la spesa pubblicitaria mobile, piu' 83 per cento

La spesa pubblicitaria mobile crescerà più velocemente di qualsiasi altro canale di annunci negli Stati Uniti quest'anno perchè sempre più persone trascorrono più tempo su smartphone e tablet, secondo eMarketer. La crescita prevista è dell'83 per cento per raggiungere 17,7 miliardi di dollari di spesa.

La pubblicità su dispositivi mobili occupa ancora una quota marginale della spesa pubblicitaria totale - solo il 5,7 per cento dei 171 miliardi di dollari spesi lo scorso anno - ma la sua rapida crescita dovrebbe consentirle di superare la spesa pubblicitaria su desktop entro il 2016 e raggiungere il 26 per cento della pubblicità totale spesa nel 2018, secondo le previsioni della società di ricerca.

Comparativamente, la spesa pubblicitaria mobile è cresciuta del 122 per cento nel 2013, raggiungendo quota  9,7 miliardi di dollari, e del 178 per cento nel 2012 a 4,4 miliardi di dollari rispetto al periodo precedente.

A favorire la crescita, non solo l'aumento di dispositivi Mobile, tra i quali smartphone e tablet Pc, ma soprattutto all'evoluzione tecnologica e culturale che permette oggi di effettuare piuttosto agevolmente acquisti, preventivi e tante altre operazioni che una volta erano relegate al Pc.

Se inizialmente la pubblicità Mobile era considerata un plus per alcune aziende, oggi inizia a diventare appetibile e performante al pari di quella Desktop, ovvero generata sul Web gestito da Pc.

Resta da vedere quali saranno le grandi aziende capaci di imporsi sul segmento Mobile, con Google, Facebook, Amazon, Apple e Microsoft in corsa su questo mercato.

La pubblicità mobile diventerà il secondo più grande canale di annunci nel 2018, dietro solo la televisione, se le previsioni di eMarketer si confermeranno. Altri canali, quali radio, giornali, riviste e annunci stradali, perderanno quote entro il 2018. La spesa pubblicitaria sui media in totale dovrebbe raggiungere circa 221 miliardi di dollari nel 2018, secondo eMarketer.

A beneficiare di più di questo futuro più mobile saranno certamente Google e Facebook. Google rappresenta già il 10 per cento di tutta la spesa pubblicitaria negli Stati Uniti, secondo eMarketer, e dovrebbe vedere la sua quota di mercato crescere nei prossimi anni. Facebook, che sta investendo molto nella telefonia mobile negli ultimi anni, dovrebbe guadagnare quote, anche se si prevede che avrà una quota molto più piccola di quella di Google.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?