Veneto: Le ricette mediche diventano digitali

 

Dal primo di settembre, la sanità Veneta diventerà digitale e i cittadini di questa regione potranno dire addio alle classiche ricette rosse rilasciate dai medici

Scritto da Redazione il 22/07/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

Veneto: Le ricette mediche diventano digitali

Dal primo di settembre, la sanità Veneta diventerà digitale e i cittadini di questa regione potranno dire addio alle classiche ricette rosse rilasciate dai medici.

Le circa 40 milioni di prescrizioni farmaceutiche, diveranno totalmente digitali, per un risparmio nei soli costi di gestione, calcolato in circa 3 milioni di euro. Dal 2015, invece, anche le 20 milioni di prescrizioni specialistiche saranno dematerializzate.

I cittadini continueranno a ricevere un supporto cartaceo che sarà però contemporaneamente inserito nel sistema informativo sanitario, potendo cosi anche tenere traccia delle prescrizioni e garantire maggiori controlli sulle prestazioni mediche erogate. Il foglio bianco conterrà due codici da leggere mediante lettore di codice a barre, contenenti le informazioni sul paziente e sui farmaci assegnati.

Saranno connessi al sistema gli oltre 3300 medici di base, 580 pediatri, farmacie, cliniche e pronti soccorso. Ad oggi, il 98% dei soggetti risulta già connesso e sarà quindi piuttosto semplice procedere con il secondo punto del progetto del fascicolo medico elettronico.

Dal 2015, scomparirà anche il foglio bianco consegnato al paziente, il quale dovrà semplicemente andare in farmacia con la propria tessera sanitaria per ottenere i farmaci prescritti.

Il sistema digitale consentirà anche di monitorare l'enorme volume di prescrizioni mediche, ben 60 milioni all'anno, a fronte di una popolazione di 4,9 milioni di persone. Mediamente, ogni cittadino veneto riceve 12 prescrizioni all'anno. Sul computo, ovviamente, vanno considerati anche turisti e cittadini di altre regioni che spesso preferiscono ricorrere alla sanità Veneta per le proprie cure.

Da questo sistema, oltre a risparmi immediati nella gestione, si dovrebbe riuscire anche a ottimizzare la spesa farmaceutica e monitorare le prescrizioni, al fine di evidenziare eventuali anomalie.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?