FitBit Flex, unboxing e prima connessione con Windows Phone

 

FitBit ha rilasciato da pochissimo la propria applicazione per utilizzare gli accessori dell’azienda anche con dispositivi Windows Phone, quale modo migliore di mostrarvela se non testare un FitBit Flex ovvero il braccialetto che ci permette di monitorare la nostra giornata?  All’interno della confezione di vendita troviamo due braccialetti di taglia differente (uno dei due contiene il piccolo dispositivo che può essere estratto facilmente, cavo USB per la ricarica della batteria integrata, manuali guida e chiavetta per la sincronizzazione dei dati tramite PC

Scritto da Pietro Oliveri il 09/08/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

FitBit Flex, unboxing e prima connessione con Windows Phone

FitBit ha rilasciato da pochissimo la propria applicazione per utilizzare gli accessori dell’azienda anche con dispositivi Windows Phone, quale modo migliore di mostrarvela se non testare un FitBit Flex ovvero il braccialetto che ci permette di monitorare la nostra giornata? 

All’interno della confezione di vendita troviamo due braccialetti di taglia differente (uno dei due contiene il piccolo dispositivo che può essere estratto facilmente, cavo USB per la ricarica della batteria integrata, manuali guida e chiavetta per la sincronizzazione dei dati tramite PC.

Il dispositivo è compatibile con Android, IOS e da pochissimo Windows Phone.

I dati registrati vengono salvati nel nostro account che dovremo creare durante la fase di registrazione del prodotto, ogni volta che apriremo il nostro account da un qualsiasi dispositivo ci ritroveremo tutte le nostre attività precedentemente monitorate.

FitBit Flex monitora il nostro sonno, le calorie bruciate durante la nostra attività, le calorie assunte inserendo a mano gli alimenti che mangiamo, la distanza percorsa ed i passi effettuati.

Il dispositivo sincronizza i dati attraverso la connessione Bluetooth 4.0 a basso consumo energetico ma in realtà non necessita di una connessione continua in quanto dotato di memoria interna.

Al polso risulta essere molto comodo nonostante il braccialetto in silicone, nel nostro caso abbiamo la versione nera ma è possibile acquistare separatemente moltissimi altri braccialetti colorati.

L’applicazione per Windows Phone a prima vista sembra davvero ben fatta, la configurazione iniziale è semplice e guidata passo per passo.

Vi lasciamo ora al nostro unboxing video ed alla nostra prima connessione con Windows Phone, buona visione!

FitBit Flex, unboxing e prima connessione con Windows Phone


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?