Facebook e Apple pagano Le dipendenti che congelano i propri ovuli

 

Le donne che lavorano in Facebook e Apple vogliono far carriera e pensare alla maternità più in avanti? Nessun problema, le società coprono le spese sanitarie per le donne che desiderano congelare i loro ovuli

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/10/14 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2014

 

Facebook e Apple pagano Le dipendenti che congelano i propri ovuli

Le donne che lavorano in Facebook e Apple vogliono far carriera e pensare alla maternità più in avanti? Nessun problema, le società coprono le spese sanitarie per le donne che desiderano congelare i loro ovuli.

Facebook e Apple offrono una copertura assicurativa aziendale per le dipendenti donne che desiderano congelare i loro ovuli, coloro che vogliono concentrarsi sulla carriera e rinviare la maternità. Stando a quanto rivelato dall'emittente televisiva Nbc, l'assicurazione copre fino a 20mila dollari di spese.

Facebook ha iniziato a fornire il vantaggio, che si applica ai soli dipendenti o coniugi, nel mese di gennaio di quest'anno.

Apple, con sede a Cupertino, in California, ha detto che inizierà a offrire una copertura simile l'anno prossimo. In una dichiarazione, il portavoce di Apple Kristin Huguet ha detto che il produttore di iPhone vuole "dare la possibilità alle donne che lavorano in Apple di fare il miglior lavoro della loro vita.". Nel frattempo, Apple ha sottolineato di aver migliorato le condizioni dei permessi per maternità e di coprire alcuni costi in caso di adozione.

Le decisioni delle due società sono in mezzo a un dibattito sui modi migliori per reclutare e mantenere le donne nel settore della tecnologia, in cui le donne sono sottorappresentate come percentuale della forza lavoro totale. Apple e Facebook sono tra le prime aziende ad offrire la possibilità di congelare gli ovuli.

Sui social, il dibattito è sul fatto che le donne dovrebbero sottoporsi ad una procedura invasiva per ritardare il parto in favore della loro carriera. In risposta al dibattito, il portavoce di Facebook Genevieve Grdina ha detto che l'azienda offre anche altri vantaggi per rendere la transizione alla genitorialità più facile quando un dipendente è pronto, come i quattro mesi di congedo parentale retribuito oltre a 4.000 dollari di bonus che vengono concessi quando un bambino nasce o viene adottato.

Jennifer Tye, responsabile del marketing per Glow, una società di tecnologia che offre servizi alle donne per controllare la loro salute riproduttiva, ha accolto con favore le nuove politiche. Il "congelamento degli ovuli dà alle donne un maggiore controllo," ha detto. "Questi datori di lavoro dovrebbero essere lodati."

L'uguaglianza di genere nel mondo del lavoro è diventata una questione controversa nella Silicon Valley, con molte aziende di tecnologia che stanno iniziando a rilasciare (molte lo hanno già fatto) statistiche approfondite sulle diversità della loro forza lavoro. C'è quindi una crescente pressione sulle imprese di tecnologia per aumentare la diversità della loro forza lavoro in questo settore dominato dagli uomini.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?