Usa: in crescita il mercato mobile nel Q2, i dati di Motorola e Symantec

 

Dagli Stati Uniti arrivano i dati di vendita del secondo trimestre con una conferma del trand positivo

Scritto da Redazione il 11/08/08 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2008

 

Dagli Stati Uniti arrivano i dati di vendita del secondo trimestre con una conferma del trand positivo.

Con 41,9 milioni di unità, il settore è cresciuto del 5,3% rispetto ai 39,8 dello scorso anno con una quota di saturazione del  mercato stimana nell'80%, più o meno in linea con il mercato europeo.

Per quanto riguarda il mercato a stelle e strisce, troviamo Motorola con il 26% , Lg con il 22% e 16,8 milioni di unità vendute.

A sorpresa Rim con la serie BlackBerry arriva alla doppia cifra e Nokia che nonostante sia leader mondiale, ancora fatica nel mercato americano anche se gli ultimi modelli hanno dato una bella scossa.

Bene anche Samsung che cresce del 51% rispetto allo scorso anno.
 

Motorola Re delle vendite in USA nel quadrimestre 2 del 2008

 
Le vendite di telefoni cellulari in USA sono aumentate del 5% nel periodo Aprile-Giugno 2008, se confrontate con lo stesso periodo dell'anno precedente, raggiungendo quota 42 milioni di unità. Il dato è fornito dalla società di ricerca e statistica Strategy Analytics.
 
Motorola (nella foto a destra l'ultimo modello Motorola MotoRokr EM25) si aggiudica lo scettro di Re delle vendite conquistando la prima posizione in USA e ritagliandosi una fetta di mercato del 25,8%. Nonostante i problemi della casa di telefonia, alcuni esperti spiegano questo risultato come la conseguenza delle ottime relazioni tra Motorola e gli operatori di telefonia CDMA e GSM.
 
LG si posiziona invece al secondo posto per la prima volta dopo almeno 2 anni. Il risultato si spiega con l'accordo tra LG e AT&T per la vendita di telefonini 3G. Buoni anche i risultati di RIM Blackberry che per la prima volta raggiunge la doppia cifra nella quota di mercato.
 

 

Symantec chiude primo trimestre fiscale 2009 in forte crescita
 

Symantec rende noti i risultati del primo trimestre fiscale 2009 con parametri in forte crescita.
 
Ecco la sintesi:
Fatturato: + 16% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e pari a 1,650 miliardi di dollari su base GAAP e a 1,655 miliardi su base non GAAP 
Ricavi: 187 milioni di dollari su base GAAP, rispetto ai 95 milioni di dollari raggiunti nello stesso periodo dell’anno scorso. Inoltre, +30% su base non GAAP, pari a 342 milioni di dollari, rispetto ai 263 milioni per lo stesso trimestre del 2008 
Cash flow: pari a 414 milioni di dollari, ossia +18% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso che si era assestato a 351 milioni di dollari

 

 
 
 

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?