HandTracker presenta la vetrina touch screen

 

Qualsiasi superfice diventa tattile, basta avvicinarvi la mano e il gioco è fatto

Scritto da Redazione il 31/10/08 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2008

 

Qualsiasi superfice diventa tattile, basta avvicinarvi la mano e il gioco è fatto. Le vetrine diventano superfici touch-screen e possono lavorare anche a negozio chiuso.

Nel film Minority Report Steven Spielberg ha utilizzato un sistema all'avanguardia tramite cui era possibile sostituire il mouse con le mani per la gestione del computer. Oggi, per la prima volta in Italia, questa fantasia è diventata realtà con Handtracker (www.handtracker.it ), un sistema ottico in grado di estrapolare le coordinate della mano nuda rispetto alla superficie a cui viene applicato.

HT, infatti, è un dispositivo capace di trasformare qualsiasi superfice in un touch screen, indipendentemente dalla dimensione e dall’ubicazione (può arrivare a rendere tattili aree di oltre 4 metri quadrati).

In particolare è possibile convertire il cristallo di una vetrina in un gigantesco monitor su cui l'utente può navigare all’interno dell’offerta commerciale del negozio.
La vetrina non è l’unico modo di sfruttare questo strumento, può essere utilizzato in una vasta gamma di applicazioni, incluso reception, uffici e sale riunioni, fiere, eventi,... gli obiettivi possono essere i più disparati:

• Attirare nuovi potenziali clienti
• Raccolta dati (oltre a fare interagire l’utente, tramite l’applicazione è possibile incoraggiarlo a lasciare i suoi dati)
• Migliorare la promozione dei prodotti attraverso un mezzo innovativo
• Dare informazioni all’utente che ha una curiosità verso i nostri servizi ma non si attenta ad entrare e chiedere al personale
• Erogare servizi ai clienti 24h su 24
• Dare informazioni di utilità generica: quotazioni di borsa, meteo,….
• Mettere a disposizione giochi con sonoro compreso (è possibile installare anche altoparlanti che usano la vetrina stessa da cassa acustica), contenuti erogabili via bluetooth…

Un particolare veramente innovativo è che Handtracker è un sistema touchless, questo significa che non è necessario toccare la superficie tattile ma basta
muovere la mano in prossimità della superficie stessa rendendo l’esperienza dell’utente unica ed emozionante. Inoltre HT può anche essere installato distante dall’immagine captando così i movimenti nel vuoto dell’utente.

In particolare, utilizzando HT assieme ad uno schermo olografico, si avranno immagini particolarmente realistiche che sommate all’interazione attraverso l’uso della mano e all’utilizzo del sonoro immergono l’utilizzatore in una un’esperienza multimediale nuova e coinvolgente.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?