Nuovi tagli da Ibm, Dell e Google

 

Nuove informazioni su tagli effettuati dai Colossi, questa volta dal comparto IT

Scritto da Redazione il 27/03/09 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2009

 
Nuove informazioni su tagli effettuati dai Colossi, questa volta dal comparto IT.

IBM ha annunciato un taglio di 5000 ulteriori posti di lavoro negli Usa con una riduzione del 4% della forza lavoro. La forza lavoro globale di IBM era di 398.000 unità a Dicembre 2008 di cui 115.000 negli Stati Uniti.

Google ha annunciato invece un taglio della forza vendite pari a cirac 200 unità, dovuto al fatto che in alcune aree gli investimenti hanno superato le reale attese di mercato, costringendo Google a razionalizzare le risorse in un periodo di contrazione dei fatturati.

Dell ha invece annunciat di chiudere l'intero impianto di Limerick, in Irlanda, per un taglio previsto di 2510 lavorati.

Oracle progetta taglio di 1000 dipendenti in Europa
 
Oracle ha annunciato un taglio di almeno 1000 dipendenti nelle sedi europee, un taglio comunque pari ad una quota dell'1% del personale, per rispondere alle esigenze di bilancio che hanno visto erodere in maniera preoccupate gli utili trimestrali.

Il taglio comunque importante di 1000 unità sarà ufficializzato lunedi e martedi durante un incontro con gli impiegati europei dove verranno decisi i tagli e le modalità di dismissione del personale.

Oracle resta comunque una delle società con il maggior numero di dipendenti al mondo, ben 86000 a Maggio 2009, circa 1500 in più rispetto agli 84.233 dello scorso anno. Oltre 20.000 sono i dipendenti negli Stati Uniti che invece non saranno toccati dai tagli.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?