Italia: primo posto per uso di cellulari

 

L'Italia si conferma nuovamente medaglia d'oro per numero di cellulari in rapporto alla popolazione e vengono confermate dal rapporto Europeo il taglio delle tariffe e del costo medio di chiamate e sms, almeno in rapporto alla media europea

Scritto da Redazione il 28/03/09 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2009

 
L'Italia si conferma nuovamente medaglia d'oro per numero di cellulari in rapporto alla popolazione e vengono confermate dal rapporto Europeo il taglio delle tariffe e del costo medio di chiamate e sms, almeno in rapporto alla media europea.

Secondo il rapporto pubblicato oggi, in Italia la bolletta media mensile è stata di 19 euro contro i 31,18 del 2007, con una media Europea di 19.49 euro in discesa rispetto ai 21,48 euro del 2007.

Il tasso di penetrazione del cellulare in Italia è al 152,9% (ovvero una media di 1,5 cellulari per abitante). Dietro di noi la Lituania e Lussemburgo con 149 e 142% ma questi due paesi sono decisamente favoriti da una popolazione piuttosto esigua, soprattutto per quanto riguarda Lussemburgo.

Un italiano su 2 ha almeno 2 sim
 
Un italiano su due ha almeno 2 o più Sim e spesso anche più di un cellulare utilizzato regolarmente. E' quanto emerge da una indagine condotta da Nielsen Company sulla telefonia mobile  in Italia.
 
Lo studio, che ha coinvolto ben 42.000 consumatori in tutta Europa, colloca l'Italia  in testa alla classifca in rapporto a Sim pro Capite con il 46%. Più indietro la Spagna con il 31% , Germani 28%, Francia 22% e Regno Unito addirittura al 19%.
 
Classifica purtroppo non cosi ottimista, visto che lo studio conferma che possdere 3 Sim comporta un costo medio annuo superiore del 51% rispetto a chi ne ha una sola mentre in Spagna e Germania avere 3 Sim vuol dire spendere mediamente dal 79 all'81% in più.
 
Dati che stridono con quelli della crisi economica in atto, dove evidentemente si può risparmiare su tutto ma non sul cellulare.

Mobile nel Mondo: 4 miliardi le Sim Attive
Con quasi 4 miliardi di Sim attive, e 5,9 miliardi previste neltro il 2013, il settore Mobile ha ormai una penetrazione complessiva di gran lunga superiore a qualunque altro sistema di comunicazione.
 
Utenti Mobili nel Mondo
 
Se nei paesi occidentali il sorpasso fisso - mobile è stato piuttosto recente, nei paesi emergenti tale sorpasso è avvenuto da moltissimo tempo visto che i costi di linea mobile sono più abbordabili e quindi più indicati per paesi a corto di investimenti.
 
Secono uno studio internazionale, Asia, Medio Oriente e Africa concorreranno per almeno l'80% alla crescita nei prossimi 5 anni arrivando al 60% dei totali anche se a differenza dei paesi occidentali, concorreranno al fatturato solo per il 40% visto che comunque i servizi a valore aggiunto quali musica, multimedia e dati saranno utilizzati da una percentuale di utenti decisamente minore rispetto per esempio ad Usa ed Europa.
 
La rete Umts invece è attualmente utilizzata o accessibile a 500 milioni di utenti, ancora molto pochi rispetto ai 4 miliardi di utenti mobili.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?