In Australia si progetta cablatura totale del paese

 

Se in Italia l'idea di cablare l'intero territorio appare impossibile e troppo costosa, chissà cosa avranno pensato in Australia, che in termini di dimensioni e di densità abitativa è tutto il contrario del nostro paese

Scritto da Redazione il 08/04/09 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2009

 
Se in Italia l'idea di cablare l'intero territorio appare impossibile e troppo costosa, chissà cosa avranno pensato in Australia, che in termini di dimensioni e di densità abitativa è tutto il contrario del nostro paese.( oltre 7 milioni di km quadrati contro i nostri miseri 300.000 e una densità abitativa di appena 2.79 abitanti per kmq contro i nostri 199).

Fatto sta che in Australia, il primo ministro Kevin Rudd ha lanciato il progetto della più grande infrastruttura tecnologia del mondo, costo preventivato 30 miliardi di dollari, per portare Adsl a tutti gli australiani, indigeni compresi.

Non si hanno ancora informazioni sul progetto tecnico, anche se si presume che sarà una cablatura mista tra Wimax, reti mobili e fibra ottica e verrà finanziata da un operatore nazionale in partecipazione diretta dello Stato australiano come principale azionista, qualcosa di simile alla Telecom nostrana.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?