GSMA propone progetto eCall per chiamate di emergenza dalle auto

 

L'associazione GSMA che rappresenta l'industria di comunicazione mobile a siglato un memorandum relativo alla sicurezza stradale, nome in codice eCall che mira a mettere a punto e diffondere a livello europeo di un sistema di chiamata di emergenza veicolare

Scritto da Redazione il 11/09/09 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2009

 
L'associazione GSMA che rappresenta l'industria di comunicazione mobile a siglato un memorandum relativo alla sicurezza stradale, nome in codice eCall che mira a mettere a punto e diffondere a livello europeo di un sistema di chiamata di emergenza veicolare.

eCall è un sistema di sicurezza che invia una richiesta di aiuto in maniera automatica o manuale direttamente dal veicolo e attivabile in caso di emergenza.

Una volta messo in fuznione, eCall è in grado di mettere in comunicazione diretta gli occupanti del veicolo con i servizi di emergenza e pubblica sicurezza inviando data, luogo, direzione di viaggio e dati del veicolo alle autorità in modo da poter intervenire rapidamente.

In tutta Europa nel 2008 sono stati oltre 39.000 i morti sulle strade a cui si aggiungono altri 1.7 milioni di feriti. Il sistema eCall potrebbe salvare almeno 2500 vite e ridurre la gravità dei feriti nel 10-15% dei casi, con una riduzione dei tempi di intervento del 50% in aree periferiche e 40% in aree urbane.

Franco Bernabe' nominato presidente del GSMA
 
Franco Bernabè (nella foto), l'amministratore delegato di Telecom Italia, è stato nominato nuovo presidente del GSMA.
Ha cominciato la sua esperienza in Telecom nel Dicembre 2007, in passato ha anche occupato cariche dirigenziali in altre prestigiose aziende come FB Group, Rothschild Europe ed ENI.
Bernabè sarà presidente del GSMA per due anni e più esattamente da Gennaio 2011 a Dicembre 2012.
Il GSMA è un'organizzazione di livello mondiale che rappresenta gli interessi dell'industria delle telecomunicazioni mobili.
Si estende in 219 paesi e riunisce circa 800 operatori mobili e 200 aziende dello stesso ecosistema (produttori di telefonia, sviluppatori di software, fornitori hardware, compagnie internet, eccetera).

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?