Operatori telefonici, la Copertura della rete mobile

 

Pagina 6/7 - Ora analizziamo i pro e i contro derivanti dall'avere una buona copertura di rete

Scritto da Maurizio Giaretta il 06/07/13 | Pubblicata in Reti | Archivio 2013

 

Pagina 6/7 - Ora analizziamo i pro e i contro derivanti dall'avere una buona copertura di reteVodafone e Tim hanno una copertura migliore, in quanto hanno una propria linea 2G, 3G e (da poco) 4G.

Ciò significa che, in caso di assenza del segnale 4G, per chiamate SMS e internet il telefono si allaccerà alla rete 3G. Se non è disponibile nemmeno questa, proverà a cercare la rete 2G. (per quanto riguarda la rete 4G tuttavia il discorso è particolare: essendo la tecnologia nuova, viena offerta con un prezzo extra e pertanto consigliamo di non prenderla in considerazione)

Wind invece ha solo le reti 3G e 2G, anche se è in programma l'installazione delle prime reti 4G nella seconda metà del 2013 (per avere una copertura significativa del territorio, bisognerà aspettare).

Tre, invece, ha una copertura 4G attualmente superiore rispetto a quella di Wind (è presente solo a Milano e a Roma). Tuttavia manca di rete 2G; questo tuttavia è un non-problema per quanto riguarda chiamate e SMS, perchè si appoggia alla rete 2G di altro operatore. Lo stesso discorso non può essere fatto per la parte dati. In questo caso, se si va in 'roaming nazionale', il traffico dati generato viene tariffato come extra soglia, ovvero non è incluso nel pacchetto tutto incluso che si sottoscrive.

In sintesi, se si vogliono spendere più soldi per la rete 4G, più scattante, Wind deve essere per il momento messa da parte.

Per quanto riguarda Tre, è consigliabile recarsi presso un punto vendita Tre e farsi dare gratuitamente una SIM (con 3 euro di traffico), che poi si userà per controllare se la rete 3G Tre arriva nei punti di proprio interesse.

In realtà per sicurezza sarebbe bene fare lo stesso test con ciascuno dei quattro operatori che stiamo chiamando in causa. E' meglio non fidarsi solamente di quello che dicono i vari siti, infatti, per esempio, la propria casa potrebbe trovarsi in un cono d'ombra del segnale. Questa cosa la si può scoprire solamente con un test fatto in prima persona.

Ecco dei link che possono tornare utili: copertura rete Vodafone (nell'immagine sopra l'attuale copertura 4G sulle città italiane); copertura rete Tim; copertura rete Wind; copertura rete Tre.


CONTINUA... con l'assistenza clienti e con le considerazioni finali

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?