Alcatel Lucent: Il rame come la fibra ottica, test da 10 Gbps

 

Alcatel Lucent ha annunciato di aver testato una tecnologia, per ora in stato sperimentale, in grado di sfruttare gli attuali cavi di rame che compongono gran parte delle reti telefoniche, per trasformarle automaticamente in fibra ottica, potendo trasmettere un segnale simmetrico da 10 Gbps, trasformando cosi un normale doppino telefonico in rame, in un sistema di fibra ottica, Questa nuova tecnologia, chiamata Xg Fast, sfrutta frequenze da 350 Mhz per trasmetter dati a velocità supersonica su brevi distanze

Scritto da Redazione il 10/07/14 | Pubblicata in Reti | Archivio 2014

 

Alcatel Lucent: Il rame come la fibra ottica, test da 10 Gbps

Alcatel Lucent ha annunciato di aver testato una tecnologia, per ora in stato sperimentale, in grado di sfruttare gli attuali cavi di rame che compongono gran parte delle reti telefoniche, per trasformarle automaticamente in fibra ottica, potendo trasmettere un segnale simmetrico da 10 Gbps, trasformando cosi un normale doppino telefonico in rame, in un sistema di fibra ottica,

Questa nuova tecnologia, chiamata Xg Fast, sfrutta frequenze da 350 Mhz per trasmetter dati a velocità supersonica su brevi distanze. I diversi test effettuati, hanno permesso di arrivare a 500 Mbps sulla frequenza dei 106 MHz per una distanza di 100 metri, 1 GB sulla frequenza dei 350 Mhz per una distanza di 70 metri e 10 Gbps sulla frequenza dei 500 Mhz per 30 metri.

Sarebbe impossibile effettuarie scavi per connettere in fibra ogni abitazione. Si è tentato quindi di realizzare un test che simulasse le distanze tipiche degli armadi telefonici dalle abitazioni, per coprire cosi con una nuova tecnologia, il problema dell'ultimo miglio, ovvero la distanza tra l'armadio che contiene le schede telefoniche, con le singole abitazioni.

Secondo quanto previsto dal progetto, che dovrebbe arrivare in formato commerciale dal 2015, quindi utilizzabile effettivamente dal prossimo anno, l'obiettivo è di riuscire a mantenere una connettività da 1 Gbps, garantendo cosi la possibilità di veicolare dati a velocità elevatissme e poter rilanciare cosi in formati streaming le tecnologie Tv 4K, che richiedono connessioni estremamente potenti e costanti.

Le attuali Adsl e la nuova tecnologia

Tecnologie Adsl

Per capire l'importanza di questo test, possiamo mettere a confronto le attuali tecnologie Adsl e le relative performance.

Una linea Adsl con tecnolgia VDSL2 è in grado di veicolare un massimo di 150 Mbps su una distanza di 400 metri, con un segnale di frequenza da 17 Mhz.

La prima versione commerciale di questa tecnologia, prevista per il 2015, consentirà di veicolare dati a 500 Mbps per una distanza di 100 metri . La seconda fase del progetto, prevede di arrivare a 2 Gbps mentre il potenziale teorico, per ora ottenuto in laboratorio, è di 10 Gbps su una distanza di 30 metri.

I fattori che influenzano la qualità del segnale su cavo di rame sono la distanza da coprire e la frequenza del segnale, due elementi su cui lavorare per potenziare la disponibilità di banda per ogni singolo utente.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?