Smartphone: Tra iPhone e Android, Rim resta in testa a tutti

 

Se in giornali, siti e blog, si evidenziano i numeri di Android e Apple, spesso viene tralasciato il fattore Rim

Scritto da Redazione il 09/08/10 | Pubblicata in Rim | Archivio 2010

 
Se in giornali, siti e blog, si evidenziano i numeri di Android e Apple, spesso viene tralasciato il fattore Rim.

Se i 200.000 Android e le decine di migliaia di iPhone venduti ogni giorno vi sembrano tanti, forse non sapete che oltre i continui numeri sfornati da Google e Apple, c'è Rim che senza grossi proclami vede crescere e stabilizzare la propria quota di mercato irraggiungibile per ora per qualunque altro produttore.

Il segmento degli smartphone è infatti saldamente in mano a Rim che nel mercato americano, quello più dinamico, detiene oltre il 40% di quota mercato, con Android e Apple che nonostante tutto restano decisamente indietro.

Il punto di forza di Rim è nella posta elettronica che come fu per Internet, rappresenta la principale richiesta di mobilità in assoluto, soprattutto per le aziende.

Rim è inoltre l'unico produttore di smartphone a comparire anche in buona posizione nelle vendite complessive di cellulari, dove invece Apple resta praticamente marginale (mentre non è possibile calcolare la quota di Android nel segmento generale per la presenza di numerose marche).

Ecco per voi un pò di dati

Quote di Mercato Usa Giugno 2010

Rim 35%
Apple 25%
Microsoft 15%
Android 13%
Palm 3%
Altri ...

Il balzo principale riguarda Android, passato dal 7 al 13% in appena 6 mesi, mentre stabili le altre quote con incrementi o decrementi fisiologici di mercato.

Quote di mercato degli smartphone acquistati negli ultimi 6 mesi.

Rim 33%
Apple 23%
Android 27%
Microsoft 11%
Palm 1%
Altri ...

Tenendo in considerazione gli smartphone acquistati da Gennaio a Giugno, vediamo con particolare evidenza che Android ha praticamente raddoppiato la sua presenza, a discapito di Rim che comunque rimane in testa con il 33%.

Male Microsoft che paga il suo attuale immobilismo tecnologico in attesa di Windows Mobile 7.

Da un'altra analisi statistica, quella della fidelizzazione clienti, emerge però un particolare a vantaggio di Apple.

Utenti Android:
70% acquisterà un altro Android;
14% acquisterà un iPhone
16% acquistarà altro Os.

Utenti Apple:
80% acquisterà un altro iPhone;
7% acquisterà un Android
12% acquistarà altro Os.

Utenti Blackberry:
43% acquisterà un altro Blackberry;

La maggior parte degli utenti Apple è propenso all'acquisto di un nuovo iPhone mentre il 70% di chi possiede attualmente uno smartphone Android, rinnoverà il proprio modello con un altro Android.

Diverso il dato Blackberry, visto che rappresenta una utenza aziendale che spesso quindi dispone poi per uso personale di altro smartphone.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?