Samsung Galaxy S2 forse anche con tastiera slide qwerty

 

Sul web sono da poco apparse alcune immagini di quella che sembra essere una nuova versione del Samsung Galaxy S2, classificata con il nome in codice SGH-i927 e che dovrebbe avere una tastiera slide di tipo qwerty per una digitazione rapida e comoda dei messaggi di testo

Scritto da Gabriele Coronica il 29/07/11 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2011

 

Sul web sono da poco apparse alcune immagini di quella che sembra essere una nuova versione del Samsung Galaxy S2, classificata con il nome in codice SGH-i927 e che dovrebbe avere una tastiera slide di tipo qwerty per una digitazione rapida e comoda dei messaggi di testo.

Il terminale, equipaggiato con il sistema operativo Android 2.3.4 Gingerbread, verrà presto commercializzato sul territorio americano tramite l'operatore AT&T, mentre non ci sono ancora notizie precise circa l'arrivo in Europa.


 

Per il resto, non ci dovrebbero essere altre differenze rispetto all'attuale Samsung Galaxy S2: il processore infatti dovrebbe essere dual core da 1,2 GHz, mentre la fotocamera posteriore dovrebbe avere un sensore da 8 Megapixel con auto focus e flash LED.

Si ipotizza inoltre la presenza di una fotocamera frontale da 2 Megapixel per le videochiamate, oltre ai classici moduli 3G HSPA, Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 3.0 e GPS con A-GPS.

Rimaniamo in attesa di maggiori dettagli ufficiali a riguardo. Nel frattempo è possibile dare uno sguardo alla scheda tecnica, alle foto e alle altre sezioni relative a Samsung Galaxy S2 su Pianetacellulare.it.

Ci sono altri rumors relativi a possibili varianti. Eccole in sintesi

Samsung Galaxy S2 Mini, in arrivo la Galaxy S2 in miniatura

Samsung sta per presentare un nuovo modello 'Mini' per la propria gamma Galaxy. Non si tratta, però, di un altro Galaxy Mini (un modello di media fascia con un interessante rapporto prezzo-qualità). In pentola bolle qualcosa di più grosso.
 
Engadget è riuscita a mettere le mani sui nuovi telefonini della linea Primavera Estate di Three UK (la versione oltremanica del nostro operatore Tre). Android 2.3 Gingerbread farà la parte del leone nella versione mini del prestigioso smartphone Galaxy S2.
 
Altre caratteristiche del nuovo Samsung Galaxy S2 Mini (bisogna vedere se il nome sarà confermato nella versione italiana) sono lo schermo a 3,7 pollici, il processore a 1,4 GHz, diverse opzioni di connettività e la tecnologia HSPA+ fino a 21 Mbps.
 
I negozi di Three tuttavia sembra che abbiano in serbo altre novità: Nokia X7 (il modello che sembrava venisse annunciato a breve ma del quale da mesi non si hanno notizie) e LG Optimus 3D dovrebbero fare il debutto inglese a Giugno. Dovrebbero debuttare anche alcuni nuovi tablet come HTC Flyer (Maggio) e la versione WiFi di BlackBerry PlayBook (Giugno).
 

 
Tornando a Galaxy S2 Mini, ecco le specifiche che al momento sono state rese note (vedi immagine):
  • smartphone di alta fascia
  • schermo touch capacitivo a 3,7 pollici WVGA
  • tecnologia 3,5G HSPA+ a 21 Mbps in download e a 5,76 Mbps in upload
  • OS Android 2.3 Gingerbread
  • AGPS
  • Wi-Fi b/g/n con funzione hotspot Wi-Fi
  • processore a 1,4 GHz
  • fotocamera a 5 Mpx con auto focus e flash LED
  • fotocamera frontale VGA per le video chiamate
  • data di lancio in UK: Aprile

Samsung Galaxy S2 LTE, primo smartphone 4G LTE in Giappone

 
L'operatore telefonico giapponese NTT DoCoMo ha appena messo in vendita il nuovo Samsung Galaxy S2 LTE, il primo smartphone Android sul mercato del Sol Levante a supportare in maniera nativa la connettività di rete di nuova generazione 4G LTE.
 
Ryuji Yamada, il presidente di NTT DoCoMo, ha fatto sapere nel corso della conferenza stampa di presentazione che uno dei punti forti di questo telefono è l'elevata velocità, sia in download che in upload, e grazie al suo hardware potente "non teme la concorrenza di iPhone".
 
Il Giappone è uno dei paesi più tecnologicamente avanzati del mondo, e dopo diversi mesi di test finalmente la rete 4G LTE è realtà, soprattutto nelle grandi città come Tokyo, Osaka e Sapporo. Nel corso dei prossimi mesi comunque la copertura dovrebbe diventare totale.

 
Il terminale viene venduto al prezzo di 20.000 yen (circa 194 euro al cambio attuale) con contratto biennale. L'operatore si aspetta di vendere entro la fine dell'anno 1,3 milioni di dispositivi 4G LTE, per arrivare a 30 milioni entro il 2015.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?