Galaxy Note: API S Pen presto disponibili per gli sviluppatori

 

Dopo aver parlato delle nuove apps progettate da Samsung in occasione del lancio di Galaxy Note, continuiamo a parlare della risoluzione dello schermo

Scritto da Maurizio Giaretta il 06/09/11 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2011

 

Dopo aver parlato delle nuove apps progettate da Samsung in occasione del lancio di Galaxy Note, continuiamo a parlare della risoluzione dello schermo.

Grazie ai 1280x800 pixel si potrà visualizzare la stragrande maggioranza della pagine internet senza la necessità di effettuare lo scrolling orizzontale. Lo stesso problema sarà eliminato nelle presentazioni PowerPoint e in altri ambiti nei quali una risoluzione più contenuta potrebbe costituire un limite.

Per gli sviluppatori - Samsung ha inoltre intenzione di rendere prossimamente disponibile l'S Pen API SDK. Ciò consentirà agli sviluppatori di realizzare nuove applicazioni che siano in grado di sfruttare le funzioni della penna digitale. Gli utenti, a loro volta, avranno a disposizione nuove e interessanti strumenti multimediali.

Galaxy Note, test Quadrant benchmark positivo

SamsungCi sono alcune buone e altre brutte notizie per quanto riguarda la Samsung dopo che ha recentemente annunciato il nuovo Galaxy Note.
Se si è rimasti impressionati da questo dispositivo presentato in occasione dell'IFA 2011 e non si vedeva l'ora di comprarlo, è meglio leggere attentamente quanto segue. Come al solito pero', iniziamo con la buona notizia.
 
Techblog.gr è riuscito ad eseguire il Quadrant benchmark su un'unità esposta all'IFA dalla quale ha ottenuto alcuni punteggi impressionanti. Galaxy Note è riuscito ad avere 3.624 punti. Per mettere questa cifra in prospettiva, il Galaxy S II con un processore da 1,2 GHz ha raggiunto 3.538 punti.
 
Samsung Galaxy Note

 
Bisogna inoltre ricordare che, con un processore più veloce, Galaxy Note dispone di uno schermo con risoluzione da 1280x800 pixel, quasi 2,5 volte il numero di pixel presenti nel display di Galaxy S II.
 
Inoltre, rispetto alle versioni presenti all'IFA, le unità di Galaxy Note che verranno commercializzate potrebbero avere un punteggio ancora maggiore. Questo significa che ci si possono aspettare alcune prestazioni di una certa rilevanza dal terminale.

Galaxy Note: prezzo e disponibilita' in Italia

Senza dubbio uno dei protagonisti della fiera IFA 2011 di Berlino, il nuovo Samsung Galaxy Note ha attirato l'attenzione dei giornalisti e del pubblico non solo per il suo ampio display da 5,3 pollici, ma anche per le caratteristiche tecniche di alto livello.
 
Tutto però ha un prezzo, e in questo caso particolarmente salato: secondo le prime informazioni diffuse su Internet, il terminale sarà disponibile in Europa entro la fine di Novembre a partire da 699 euro per la versione con 16 GB di memoria interna. Serviranno invece 749 euro per il modello da 32 GB.
 
Considerato una via di mezzo tra smartphone e tablet PC, questo dispositivo ha in dotazione una stilo che permette di prendere appunti direttamente sullo schermo multi-touch capacitivo di risoluzione HD 1280 x 800 pixel e dotato della tecnologia Super AMOLED.
 

 
Il sistema operativo installato sarà Android 2.3 Gingerbread, mentre l'interfaccia utente sarà la collaudata TouchWiz 4.0.
Il processore dual core avrà una frequenza operativa di 1,4 GHz, la fotocamera frontale sarà da 2 Megapixel e quella posteriore avrà un sensore da 8 Megapixel con autofocus e flash LED. Per conoscere tutte le caratteristiche, leggere la recensione, guardare le foto e molto altro ancora consigliamo di consultare la scheda tecnica su Pianetacellulare.it.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?