Samsung inizia la produzione di massa delle memorie NAND

 

La memoria interna dei dispositivi mobili è sempre maggiore, ma la velocità è importante tanto quanto la capacità e Samsung vuole scommettere su entrambe le caratteristiche con gli ultimi suoi chip di memoria NAND

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/08/12 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2012

 
La memoria interna dei dispositivi mobili è sempre maggiore, ma la velocità è importante tanto quanto la capacità e Samsung vuole scommettere su entrambe le caratteristiche con gli ultimi suoi chip di memoria NAND.

Al momento in fase di produzione di massa, i nuovi chip di memoria flash (eMMC) saranno disponibili nelle versioni da 16GB, 32GB e 64GB e saranno costruiti secondo le specifiche della classe eMMC Pro Class 1500.

Questi chip flash sono tarati per una velocità di 140MB/s di trasferimento in lettura e 50 MB/s di trasferimento in scrittura - una velocità che non è mai stata raggiunta prima. Le nuove schede di memoria sono il risultato di un mix di ingegneria di 64-gigabit NAND con un'interfaccia di memoria DDR2.0, tutte costruiti con processo produttivo a 20nm. Questi chip sono anche i primi nel loro genere in grado di sostenere le specifiche eMMC JEDEC v4.5.

Samsung memorie NAND

Le nuove memorie di Samsung non potranno essere installate su dispositivi già in commercio, ma piuttosto saranno integrate nei dispositivi di nuova produzione come, ad esempio, il Samsung Galaxy Note 2 oppure il Samsung Galaxy S4. 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?