Samsung, ecco la strategia per evitare il bando negli USA

 

La vicenda che riguarda Apple e Samsung è ben lungi dal termine

Scritto da Maurizio Giaretta il 29/08/12 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2012

 

La vicenda che riguarda Apple e Samsung è ben lungi dal termine. Subito dopo essere uscita vincitrice e aver ottenuto un risarcimento di poco più di 1 miliardo di dollari, la società di Cupertino ha avviato i procedimenti per richiedere il bando di 8 smartphones della rivale negli USA.

Secondo quanto riporta il The Wall Steet Journal, la concorrente coreana, che aveva affermato recentemente di essere pronta a combattere Apple "con tutte le contromisure necessarie", ha già avviato la strategia per evitare che ciò accada.

Partendo dal presupposto che si possa arrivare alla decisione del bando permanente, è stata avviata una discussione con alcuni degli operatori telefonici statunitensi sulla possibilità di modificare le porzioni di software giudicate 'illegali'.

La data dell'udienza con il giudice Koh è fissata per il 6 Dicembre; Samsung dunque ha circa tre mesi per prepararsi al peggior scenario possibile.

Durante il processo conclusosi venerdì scorso è emerso che i telefoni rei di aver violato i diritti intellettuali di Apple sono 28. La società di Cupertino ha chiesto il bando solo a otto di essi, poichè alcuni modelli non sono attualmente più in vendita nei negozi. Ecco quali sono:

  • Samsung Galaxy S 4G
  • Galaxy S2 (di AT&T)
  • Galaxy S2 (di Skyrocket)
  • Galaxy S2 (di T-Mobile)
  • Galaxy S2 Epic 4G
  • Galaxy S Showcase
  • Droid Charge
  • Galaxy Prevail

Secondo quanto si apprende dai documenti del processo, questi modelli nei primi sei mesi del 2012 negli Stati Uniti hanno generato ricavi per 1,3 miliardi di dollari. Assieme agli altri 20, il totale sale a 1,5 miliardi.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?