Samsung Galaxy Note 2, approfondimento sulle funzionalita'

 

All'IFA 2012 di Berlino Samsung ha presentato diversi nuovi prodotti Android

Scritto da Maurizio Giaretta il 12/10/12 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2012

 

All'IFA 2012 di Berlino Samsung ha presentato diversi nuovi prodotti Android. Tra tutti, il più interessante probabilmente è stato Galaxy Note 2, lo smartphone con le sembianze di tablet (o viceversa) con pennino touch capacitivo e schermo a 5,55 pollici di diagonale.

Ora prendiamo in considerazione un articolo pubblicato sul blog asiatico 100mirror.com e riportato da Samsungtomorrow, nel quale vengono analizzate le funzioni software e hardware del 'phablet'. Nello specifico l'attenzione viene posta sulle migliorie della S Pen e sull'applicazione S Note. Vediamo ora che cosa è possibile fare con queste due.

S Pen - La sensazione al tatto del pennino è stata migliorata, così come le funzioni del pulsante sul suo lato. La punta è stata trasformata in una punta gommosa che risponde meglio alla pressione applicata e alla direzione della scrittura. Grazie a questo sistema, le tracce sullo schermo riescono a essere più precise e realistiche. Infatti lo spessore del tratto varia in funzione della pressione che viene applicata.

S Pen non viene usata solamente per disegnare, infatti è studiata per interagire anche con le altre applicazioni. Per esempio la si può usare su S Calendar, durante la riproduzione dei video, per sfogliare le cartelle. Quando la penna si avvicina allo schermo, con Air View viene mostrata un'anteprima dei contenuti presenti.

Poco fa abbiamo accennato all'ampliamento delle funzioni del pulsante sul suo lato. Con la penna in uso, cambia il colore e lo spessore del disegno. E' possibile predefinire dei template e alternarli premendo il pulsante.
 

S Note - La penna interagisce con la funzione software S Note. Per esempio, mentre si naviga ul browser è possibile ritagliare una porzione della schermata per salvarla tra gli appunti personali. Premendo il pulsante, basta scorrere sullo schermo per selezionare la sezione da tagliare. L'immagine può anche essere inviata per email o per messaggio; dipende dalle esigenze del momento.
A disposizione dell'utente c'è anche l'Idea Visualizer, un menu che mostra delle immagini che assomigliano alle clip di PowerPoint. Queste possono essere usate per rendere le note più spiritose. Scrivendo sullo schermo "animali" con la S Pen, viene aperto il menu con le immagini corrispondenti agli animali.
Ora prendiamo in esame un'altra funzione che consente di prendere appunti durante una telefonata. Con Galaxy Note 2 mentre si è al telefono basta estrarre la penna dal suo scomparto per aprire il popup degli appunti. Con Galaxy Note per ottenere lo stesso risultato si doveva estrarre il pennino e fargli fare un tap sullo schermo.
Infine viene fatto notare che rispetto al primo Galaxy Note, Galaxy Note 2 riesce a essere più stretto (80,5 millimetri contro 82,95), nonostante lo schermo più grande, per offrire un'impugnatura più salda.
Per tutto il resto delle caratteristiche è possibile consultare la scheda tecnica di Galaxy Note 2 su Pianetacellulare.it.
 
Samsung Galaxy Note 2 doveva avere un sensore da 13 Megapixel
 
Stando a quanto svelato dal sito coreano Ddaily, inizialmente il Samsung Galaxy Note 2 doveva essere equipaggiato con un sensore da 13 Megapixelprodotto da Sony. Alla fine però si è optato per uno da 8 Megapixel a causa del poco tempo a disposizione.
 
I dirigenti di Samsung infatti si sarebbero rivolti al colosso giapponese in ritardo. Lo stesso invece non è accaduto con LG Electronics, che è riuscita ad ottenere tale sensore di nuova generazione sull'Optimus G, grazie a degli ordinativi già all'inizio dell'anno.
 

Samsung Galaxy Note 2: Flip Cover nel dettaglio

 
Oltre al Samsung Galaxy Note 2, Samsung all'IFA di Berlino ha presentato anche l'accessorio ufficiale Flip Cover, mlto simile a quello per il Samsung Galaxy S3. Infatti, i due dispositivi si somigliano molto sia nel design che nelle specifiche tecniche.
 
L'accessorio Flip Cover è identico a quello disponibile per il Samsung Galaxy S3, seppur di ampiezza maggiore vista la differenza di dimensione del display (S3: 4,8 pollici - Note 2: 5,55 pollici).
 
Proprio come per il modello per il Galaxy S3, la Flip Cover per il Galaxy Note 2 sostituisce la parte posteriore del phoneblet, dove risiede la batteria, garantendo una perfetta copertura anche dello schermo frontale per proteggerlo.
 
 Samsung Galaxy Note 2 Flip Cover
 
La Flip Cover sarà disponibile sul mercato da quando il Galaxy Note 2 sarà in vendita. Il prezzo ancora non è noto.
 
 Samsung Galaxy Note 2 Flip Cover
 
 Samsung Galaxy Note 2 Flip Cover

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?