Samsung: Nuovi rumors Galaxy S4 e boom di vendite in India

 

Samsung Galaxy S4: Display da 5 pollici e S-Pen I buoni feedback ricevuti da Samsung sulla serie Galaxy Note, display a parte, hanno spinto la società coreana a inserire le funzioni S-Pen anche sul nuovo Galaxy S4

Scritto da Redazione il 29/12/12 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2012

 
Samsung Galaxy S4: Display da 5 pollici e S-Pen

I buoni feedback ricevuti da Samsung sulla serie Galaxy Note, display a parte, hanno spinto la società coreana a inserire le funzioni S-Pen anche sul nuovo Galaxy S4.

Molti giornalisti puntano molto sulle potenzialità della nuova evoluzione della serie S che ha consentito a Samsung di guadagnare decisamente spazio nel mercato degli smartphone, soprattutto a discapito degli altri produttori basati su Android e attualmente unico reale rivale per Apple, in guerra aperta per la questione brevetti.

Il display resterà più o meno invariato, fermandosi a 5 pollici, senza andare nell'eccesso visto invece sul modello Samsung Galaxy Note , con un display davvero troppo grande per la stragrande maggioranza degli utilizzi.

Quando si incontra una persona che telefona con il Galaxy Note, viene da sorridere vedendo quale tavoletta infernale deve piazzarsi vicino all'orecchio.

I rumors e le piccole indiscrezioni, iniziano a dare corpo al nuovo S4, che ricordo avrà un display full HD per la visualizzazione di video a 1080p. Tre le funzioni non confermate ma date per molto probabili, troviamo una fotocamera da 13 Megapixel e un processore QuadCore.

Oltre al sicuro supporto LTE 4G, dovremmo trovare anche il chipset NFC mentre per il resto dovremmo restare su aspetti tecnici piuttosto standard.

Il modello precedente, ovvero Samsung Galaxy S3
Samsung Galaxy S3


Samsung in India, continua il successo Galaxy

La società coreana Samsung, annuncia i risultati delle vendite in India. Il mercato indiano è stato tra i più dinamici del 2012, tanto che nel primo semestre sarebbero stati ben 102 milioni i cellulari venduti nel paese.

Samsung raccoglie un buon risultato grazie ai 13 modelli della linea Galaxy venduti nel paese, piazzando ben 10 milioni di smartphone e conquistando il 41% della quota mercato, seguito da Nokia e Rim rispettivamente a 19 e 12%.

Samsung: spediti 150mila Galaxy S4 LTE-A in Corea

 
Da sole due settimane in vendita nella Corea del Sud, della variante di Samsung Galaxy S4 con supporto alla rete veloce LTE-Advanced sono state spedite 150 mila unità.
Samsung ha rilasciato la versione LTE Advanced del suo Galaxy S4 in Corea un paio di settimane fa e l'azienda sudcoreana è già riuscita a spedire 150.000 unità del suo ultimo smartphone nella sua terra d'origine.
LTE 4G advanced
Questo potrebbe non essere un numero particolarmente impressionante rispetto alle oltre 20 milioni di unità vendute dal Galaxy S4 originale, ma se si considera che si tratta di un mercato unico e che lo smartphone era disponibile da sole due settimane la cifra è sicuramente importante.
 
Il Samsung Galaxy S4 LTE-A viene fornito con il potente chipset Qualcomm Snapdragon 800 di Qualcomm piuttosto che la SoC Snapdragon 600 che alimenta la versione internazionale, ma per il resto delle specifiche lo smartphone è identito al suo predecessore. La variante internazionale è dotata di un display Super AMOLED da 5 pollici a risoluzione FullHD a 1080p, 2 GB di memoria RAM, fotocamera posteriore da 13 megapixel, 32 GB di memoria integrata, slot per schede microSD e la porta a infrarossi.

"Le vendite del Galaxy S4 vanno bene, e lo stiamo vendendo meglio rispetto al Galaxy S3. Il nuovo 4G LTE Advanced rappresenterà una ulteriore aggiunta alla nostra offerta nel segmento di fascia alta e garantirà margini di profitto sani", ha spiegato il presidente di Samsung al lancio dello smartphone un paio di settimane fa. 
 
Il fatto che il Samsung Galaxy S4 LTE-A è in grado di sfruttare la rete superveloce di SK Telecom e considerata la forte campagna marketing che si sta portando avanti in Corea, nelle prossime settimane questo dispositivo potrebbe sorprendere ancora per i suoi risultati.
 
Ricordo che lo standard di trasmissione dati LTE Advanced è nuovo, formalmente presentato come un sistema 4G alla fine del 2009 ed è il più significativo miglioramento della rete Long Term Evolution (LTE). La tecnologia ha ricevuto la sua prima applicazione commerciale nel mese di ottobre 2012 dall'operatore russo Yota. L'LTE Advanced supporta oggi fino a 1 Gbit/s di trasmissione dati in download e fino a 500 Mbit/s di trasmissione dati in upload.

Samsung Galaxy S4 e Note 3 con schermi flessibili

 
Nel 2013 Samsung potrebbe presentare i nuovi smartphones di punta con lo schermo flessibile. La nuova tecnologia potrebbe esordire a bordo di Galaxy S4 e Galaxy Note 3.
Un vantaggio principale sta nel fatto che non bisognerà più disperarsi in seguito a cadute accidentali. Secondo quanto riportato da BBC News, gli schermi flessibili - sempre se arriveranno il prossimo anno - consentiranno ai telefoni di essere più sottili, leggeri e resistenti agli urti.
 

 
La flessibilità consentirà loro di essere indossati, piegati e arrotolati, come fossero dei fogli di carta. Ciò sarà possibile grazie al sottostrato plastico che li differenzia dagli attuali schermi rigidi LCD.
 
Samsung, che si è espressa tramite un portavoce, crede che la nuova generazione di telefoni diventerà "molto popolare tra i consumatori di tutto il mondo".
Molte società stanno lavorando a questa tecnologia. Nel 2005 Philips ha mostrato il primo prototipo di schermo arrotolabile. Sony ne ha presentato uno di uno OLED. LG ha mostrato un eReader con la stessa caratteristica. Anche Samsung stessa ne sa qualcosa. Infine Nokia già da anni lavora a questa tecnologia e mesi orsono ha presentato il prototipo HumanForm.
 
Sarà interessante vedere come si riusciranno a integrare le componenti solide con quelle flessibili. Dunque, chi sarà il primo a produrre lo smartphone flessibile?
 

Samsung I9400, possibile Galaxy S4, compare nei risultati NenaMark 2

 
I siti di test benchmark sono un terreno fertile per la ricerca di informazioni sui telefoni senza preavviso dai produttori. L'ultima scoperta è un dispositivo col nome in codiceSamsung GT-i9400, che a giudicare dal suo numero di modello potrebbe essere il Samsung Galaxy S4.

 
Non sappiamo molto sul prossimo Samsung Galaxy S4 della coreana, se non che il dispositivo potrà essere costruito attorno ad uno schermo da 4.99 pollici con risoluzioneFullHD fino a 1080p e di tipo Super AMOLED. Il tutto correlato da una potente fotocamera principale da 13mp e chipset Exynos 5450 con processore quad-core Cortex-A15 e scheda grafica Mali-658.

Quanto emerso dal risultato NenaMark 2 oggi, tuttavia, dipinge un quadro diverso da quello descritto qui sopra.
 
Samsung Galaxy S4
 
Il punteggio indica una risoluzione dello schermo WVGA, processore a 1,2 GHz di frequenza e scheda grafica Mali-400. Non c'è da sorprendersi di questa 'caduta' di prestazioni rispetto alle aspettative, perchè ricordiamoci che molto tempo prima che il Samsung Galaxy S3 fosse annunciato i test benchmark mostrarono una risoluzione WVGA e le specifiche della CPU di molto inferiori a quelle che effettivamente troviamo nel dispositivo oggi in commercio.
Considerando che il Samsung Galaxy S4 sarà probabilmente presentato al più tardi del secondo trimestre del 2013, i risultati benchmark emersi oggi saranno certamente cambiati nelle prossime settimane.
Infine, ricordiamoci che i risultati benchmark possono essere facilmente falsificati, quindi teniamo per buone le informazioni oggi emerse con molto distacco.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?