Samsung presenta Galaxy S2 Plus con Android 4.1 Jelly Bean

 

Dopo il recente annuncio del processore Exynos 5 Octa per dispositivi mobili con la bellezza di otto core, al CES 2013 che si sta svolgendo a Las Vegas Samsung ha presentato finalmente anche uno smartphone

Scritto da Maurizio Giaretta il 11/01/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Dopo il recente annuncio del processore Exynos 5 Octa per dispositivi mobili con la bellezza di otto core, al CES 2013 che si sta svolgendo a Las Vegas Samsung ha presentato finalmente anche uno smartphone. Si tratta della versione aggiornata di Galaxy S2, che sostanzialmente propone un software più aggiornato - e basta. A che cosa possa servire questa new entry, probabilmente solo la società coreana lo sa.

Samsung Galaxy S2 PlusSamsung Galaxy S2 Plus arriva a quasi due anni dal lancio di GS2. Se andiamo a spulciare le caratteristiche tecniche, scopriamo che lo schermo è rimasto lo stesso Super AMOLED Plus non ad alta risoluzione; non ci sono cambiamenti nemmeno alla batteria (sempre una 1650 mAh), alle due fotocamere e tantomeno al processore.

I cambiamenti principali riguardano il lato software, che ora sfoggia orgogliosamente Android 4.1.2 Jelly Bean (attenzione comunque, non è assicurato che in futuro possa arrivare l'aggiornamento ad Android 4.2 o a versioni successive: si veda, per esempio, che trattamento ha riservato Samsung a Galaxy S Plus) e che può vantare la presenza delle funzioni software che abbiamo conosciuto per la prima volta quasi otto mesi fa con Samsung Galaxy S3.

A differenza del predecessore, GS2 Plus ha un'interfaccia utente migliorata che "si ispira alla natura" e che ha "funzioni più intuitive che ne potenziano l'usabilità e le prestazioni". Nel dettaglio, le transizioni sono più morbide e veloci ed è presente un pannello di notifica tutto nuovo "più semplice da usare". Cominciamo con S Voice, l'assistente vocale che consente di usare il telefono senza quasi toccarlo (utile soprattutto quando si hanno le mani impegnate).

Troviamo poi Direct Call, che consente di avviare una chiamata semplicemente portando il telefono all'orecchio; Smart Stay, che mantiene attiva la luminosità dello schermo e la disattiva solamente quando si smette di osservarlo (capita a tutti di dover, mentre si legge qualcosa sul telefono, continuare a premere sullo schermo per evitare che si disattivi); Smart Alert, che notifica tutti i messaggi, gli aggiornamenti e le chiamate perse non appena si prende in mano il telefono.

Altre funzioni sono Popup Video, che consente di ridimensionare un video in riproduzione e di spostarlo in ogni punto dello schermo mentre si continuano a eseguire altre attività in background (funzione utile poichè consente di non dover riavviare ogni volta il filmato), e Voice Unlock, che serve a sbloccare il display con la propria voce. Questa funzione va ad affiancarsi al Face Unlock che abbiamo conosciuto per la prima volta con l'introduzione di Android 4.0 Ice Cream Sandwich.

Fotogallery

Ci sono delle novità che riguardano la fotocamera, che ora scatta le foto azzerando (o quasi) il tempo di attesa. Nei telefoni tradizionali, dal momento della pressione del dito a quello dell'acquisizione effettiva dell'immagine intercorrono anche dei secondi; con "zero-lag shutter" il processo viene velocizzato. Dalla galleria fotografica, invece, con Buddy Photo Share vengono riconosciute le persone presenti in una foto; quest'ultima viene istantaneamente condivisa con loro. A completare le funzioni fotografiche 'di gruppo' figurano anche Group Facetag e Face Zoom.

Il telefono mette a disposizione anche un pacchetto di connettività con gli altri prodotti Samsung. AllShare Play consente di condividere i contenuti senza fili tramite account e password. S Beam (presente solo nella versione NFC del telefono) trasferisce tra dispositivi abilitati contenuti multimediali di grandi dimensioni in poco tempo (è una sorta di nuova generazione di Bluetooth). Sono presenti inoltre Samsung Kies (e Kies Air), Samsung ChatOn per la comunicazione e tutti gli 'hub': Readers Hub, Video Hub, Game Hub e Music Hub.


LATO HARDWARE

Come detto a inizio articolo dal lato hardware non ci sono novità di rilievo rispetto alla prima versione di Galaxy S2.

Lo schermo rimane un Super AMOLED Plus WVGA a 4,3 pollici. Il processore è un dual core a 1,2 GHz, supportato da 1 GB di RAM. La rete 3G (non è presente l'LTE) è HSPA+ a 21,1 Mbps in download. La fotocamera principale a 8 Mpx registra video Full HD e la secondaria a 2 Mpx serve per le video chiamate. I sensori GPS sono due: AGPS e Glonass. Le dimensioni sono 125,3 x 66,1 x 8,5 mm per 121 grammi; la versione NFC è solamente un pò più spessa (8,9 al posto di 8,5 mm). La memoria interna è di 8 GB ed è espandibile con schede microSD fino a 64 GB. La batteria rimane Li-ion 1650 mAh.


CRONOLOGIA

Ora, per fare un pò di ordine, la famiglia più rappresentativa con sistema operativo Android (Galaxy S) è così composta:

Samsung I9000 Galaxy S (introdotto a Febbraio 2010);
Samsung I9001 Galaxy S Plus (seconda metà dello stesso anno);
Samsung I9100 Galaxy S2 (fine Febbraio 2011);
Samsung I9105 Galaxy S2 Plus (oggi);
Samsung I9300 Galaxy S3 (presentato a Maggio 2012);
Samsung I8190 Galaxy S3 Mini (annunciato a Ottobre 2012).

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?