Samsung Exynos 5 Octa con GPU PowerVR 544, gia' in iPad 4

 

Mentre Samsung ha lasciato la maggior parte delle persone del settore abbastanza deluse al CES di quest'anno vista l'assenza di annunci di nuovi dispositivi (ci aspettiamo grosse novità al prossimo Mobiel World Congress di Barcellona), l'azienda coreana ha almeno presentato il suo chipset Exynos 5 Octa che vedremo presto nei prossimi dispositivi mobile

Scritto da Simone Ziggiotto il 15/01/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Mentre Samsung ha lasciato la maggior parte delle persone del settore abbastanza deluse al CES di quest'anno vista l'assenza di annunci di nuovi dispositivi (ci aspettiamo grosse novità al prossimo Mobiel World Congress di Barcellona), l'azienda coreana ha almeno presentato il suo chipset Exynos 5 Octa che vedremo presto nei prossimi dispositivi mobile. Oggi Samsung ci ha fornito nuovi dettagli circa la sua nuova SoC oltre a quelli già emersi la scorsa settimana.

Come suggerisce il nome, l'Exynos 5 Octa sarà caratterizzato da otto core di potenza di elaborazione, di cui quattro sono Cortex A7 per le funzioni che richiedono meno consumo di energia, e quattro Cortex A15 per l'elaborazione di dati ad alto consumo energetico.

Samsung Exynos 5 Octa

Mentre la precedente versione Exynos 5 Dual è dotata della GPU Mali-T604, sembra che la SoC più recente non sia in grado di combinare la potenza di questo processore grafico, e per questo Samsung ha optato per l'utilizzo di una GPU PowerVR SGX 544MP3.

Se il nome 'PowerVR SGX 544MP3' vi suona familiare, è perché simili processori grafici si trovano nei chipset A5 e A6 di cui Apple fa uso nei suoi dispositivi - più precisamente il modello PowerVR 543. Il 544 è programmato per eseguire molte delle stesse opzioni che si trovano nel precedente modello 543, con l'aggiunta del supporto per DirectX 10 e la capacità di elaborare dati fino a 2 volte più velocemente.

La stessa GPU che troviamo in A6X di Apple - Attenzione, è giusto segnalare che le prestazioni della GPU PowerVR SGX 544MP3 si trovano sul chipset A6X di Apple, quindi le alte performance fornite dal chipset Exynos 5 Octa saranno simili a quelle di cui già dispone la terza e la quarta generazione di Apple iPad.

Samsung Exynos 5 Octa - la SoC integra un processore di otto core, che hanno la caratteristica di distribuire in maniera uniforme il carico di lavoro tra di essi grazie alla presenza di quattro core Cortex-A15 per l'elaborazione dei dati che richiedono un alto dispendio di energia, mentre i restanti altri quattro core sono Cortex-A7 dedicati a soddisfare le richieste che hanno bisogno di meno energia. Samsung con questo chipset promette un consumo energetico fino al 70% inferiore rispetto al precedente chip Exynos 5 Dual, che attualmente è presente nel tablet di 10 pollici Google Nexus 10 e nell'ultimo Chromebook dell'azienda coreana. Exynos 5 Octa si ipotizza che sarà presente nel prossimo smartphone di quarta generazione della linea Galaxy S, il Samsung Galaxy S4.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?