CyanogenMod, fondatore lascia Samsung e critica TouchWiz

 

Steve Kondik ha lasciato il suo impiego di ingegnere software in Samsung

Scritto da Maurizio Giaretta il 26/03/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Steve Kondik ha lasciato il suo impiego di ingegnere software in Samsung. Noto anche per essere il fondatore e il primo sviluppatore di CyanogenMod, se n'è andato dalla società sud coreana apparentemente mantenendo buoni rapporti. Ha lodato il lavoro fatto con Galaxy S4 e ha riservato qualche stoccata all'interfaccia utente TouchWiz.

In un post pubblicato sul proprio profilo Google Plus, l'ingegnere ha spiegato il motivo che lo ha portato dopo 19 mesi a lasciare Samsung, ovvero il desiderio di voler "fare qualcosa di nuovo". Si è definito un grande fan di Samsung Galaxy S3, che "usa quotidianamente", così come si è detto piuttosto soddisfatto del successore Galaxy S4.

Fotogallery

"Per quanto riguarda le specifiche, Galaxy S4 spazza via la concorrenza"

"E' vero, non c'è stato un rinnovamento del design industriale, a parte alcuni dettagli come i margini, ma il telefono sembra più sostanzioso di S3. Per quanto riguarda le specifiche, S4 spazza via tutti. [...] I Benchmarks lo collano ben DISTANTE dalla concorrenza. [...] Ci sono numerose funzioni che hanno molto potenziale, sperando che Samsung renda disponibile le API per esse".

"Con TouchWiz sembra di tornare ai giorni di Froyo"

Non tutto comunque lo ha soddisfatto. Il tallone d'Achille sembra essere l'interfaccia utente TouchWiz la quale, nonostante sia stata migliorata con l'ultimo aggiornamento in termini di sembianze, pesantezza e di prestazioni, "sembra che torni indietro di alcuni anni ai giorni di Froyo" - Android 2.2. "Dite addio ai belli e touch-friendly ViewPagers e dite di nuovo 'ciao' a un'interfaccia piena di schede".

Una volta assunto da Samsung, Steve Kondik aveva promesso di rendere Android decisamente migliore. In questo periodo non ha affatto dimenticato CyanogenMod.

CyanogenMod è un "firmware per un vasto numero di smartphones basati sulla piattaforma open source Android. Offre funzioni che non si trovano nei firmware Android ufficiali". Il risultato del lavoro della comunità di sviluppatori è visibile nel sito www.cyanogenmod.org.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?