Samsung Galaxy Note 3: previste 4 versioni diverse

 

Del Samsung Galaxy Note 3 saranno realizzate quattro diverse versioni, secondo gli ultimi rumors

Scritto da Simone Ziggiotto il 10/07/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Del Samsung Galaxy Note 3 saranno realizzate quattro diverse versioni, secondo gli ultimi rumors.

Il Samsung Galaxy Note 3 è uno dei dispositivi più attesi dell'anno e, comprensibilmente, continuano senza interruzioni le indiscrezioni sul phablet di terza generazione di Samsung. Secondo un nuovo rapporto particolarmente interessante proveniente dal giornale coreano ET News, la terza generazione di phablet Galaxy Note sarà disponibile addirittura in quattro differenti varianti.

Samsung Galaxy Note 3

1) Si è speculato che il Samsung Galaxy Note 3 sarà disponibile in una edizione limitata Premium avente un display AMOLED infrangibile, fotocamera principale da 13 megapixel e altre caratteristiche esclusive. Questa sarà probabilmente la versione più costosa dei quattro device.

2) La seconda variante del prossimo phablet Galaxy Note 3 avrà un corpo in plastica con un display AMOLED tradizionale e una fotocamera principale da 13 megapixel. Questo modello è più probabile che sarà la versione internazionale.

3) La terza opzione del Galaxy Note 3 si dice che verrà prodotta con un corpo in plastica e sarà costruita attorno ad un display LCD con una fotocamera da 13 megapixel. Si prevede che lo schermo LCD consentirà al costruttore sud coreano di offrire il nuovo phablet di punta ad un prezzo interessante, più economico rispetto alla versione tradizionale con display Super AMOLED.

4) Infine, il quarto modello del Galaxy Note 3 si dice che disporrà di un corpo in plastica con un display LCD. Questa variante avrà una fotocamera da 'soli' 8 megapixel sul retro e dovrebbe essere la variante venduta al prezzo più basso del quartetto.

Nel frattempo, un profilo user-agent di due modelli di Galaxy Note 3 di Samsung è trapelato, come conferma l'immagine che vi proponiamo in allegato a questo articolo. Il profilo UA rivela che il Galaxy Note 3 utilizzerà una CPU con architettura ARM 11. Secondo la fonte si tratta di un errore, in quanto più volte in precedenza si è detto che il phablet disporrà o del chipset Snapdragon 800 di Qualcomm con CPU Krait o un chipset Exynos 5 con processore Cortex-A15.

Purtroppo, a noi rimane solo che continuare a riportarvi indiscrezioni, in quanto non ci sono ancora parole ufficiali o qualsiasi altra conferma dell'esistenza o meno di questi quattro modelli da parte di Samsung.

Non ci rimane che aspettare fino a quando il produttore coreano presenterà la sua terza generazione di phablet Galaxy Note il prossimo 4 settembre, due giorni prima dell'inizio della fiera IFA 2013 di Berlino.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?