Su Samsung Galaxy Note 3 debutta l'USB 3.0

 

Come preludio all'IFA 2013 di Berlino, il 4 Settembre Samsung ha presentato l'ultima generazione di Galaxy Note, il 'phablet' con schermo di dimensioni ibride tra smartphone e tablet

Scritto da Maurizio Giaretta il 06/09/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Come preludio all'IFA 2013 di Berlino, il 4 Settembre Samsung ha presentato l'ultima generazione di Galaxy Note, il 'phablet' con schermo di dimensioni ibride tra smartphone e tablet.

Una caratteristica interessante che è passata inosservata, ma che è stata messa in evidenza dal sito SammyHub, è la presenza dell'interfaccia USB 3.0, che sostituisce la tradizionale USB 2.0 presente negli dispositivi della concorrenza.

Per quello che sappiamo, Samsung Galaxy Note 3 è il primo modello a integrare la tecnologia USB 3.0. E ciò porta con se alcuni miglioramenti. Prima di tutto, la connessione di nuova generazione consente di ricaricare il phablet, se lo si collega al personal computer, in tempi più rapidi. L'USB 3.0 infatti è più efficace dell'80% rispetto alla versione precedente e raggiunge un'intensità di 900 mA (contro 500 mA).

Altro vantaggio sta nel fatto di poter trasferire i files in maniera più rapida. A livello teorico con la tecnologia USB 3.0 si possono trasferire dati tra dispositivi anche a 100 Mbps; ma la velocità effettiva di trasferimento sarà determinata dalla tipo di memoria che Samsung ha deciso di usare in GNote 3. In tal senso, siamo curiosi di conoscere i risultati dei primi test.

Come si può notare dall'immagine a fianco, il cavo micro USB 3.0 (Micro B) ha una struttura diversa da quella dei tradizionali USB 2.0. Bisogna vedere quanti smartphone e tablet adotteranno la nuova interfaccia - visto il formato, è difficile dirlo. Comunque non c'è da preoccuparsi: anche i cavi Micro USB 'normali' possono essere collegati nell'interfaccia Micro B. Non si riuscirà a sfruttare tutto il potenziale della nuova generazione, ma almeno non sarà necessario comprare altri cavi e cavetti.

Per sfruttare il potenziale della connessione USB 3.0 bisogna accertarsi di avere un personal computer con porta USB 3.0.

Samsung Galaxy Note 3 ha uno schermo Full HD Super AMOLED a 5,7 pollici, misura 151 x 79 x 8,3 millimetri e pesa 168 grammi. Basato sul sistema operativo Android 4.3 Jelly Bean, sarà disponibile nelle versioni con rete 3G e 4G. A ognuna sarà assegnato un processore diverso: un quad core a 2,3 GHz per la versione LTE e un octa core (quattro a 1,9 GHz e altri quattro a 1,3 GHz). I GB di RAM sono ben 3. E' presente una fotocamera da 13 Mpx sul retro, molto simile a quella che abbiamo visto su Samsung Galaxy S4, ma che offre la possibilità di registrare video Ultra HD (4k).

Video in Ultra Alta Definizione, che sono visibili a formato intero solamente su televisori dotati della stessa tecnologia, corrispondono a un'immagine con un'area quasi quattro volte maggiore rispetto a quella che si avrebbe con i video Full HD (1080p). Il formato è impressionante (così come sarà impressionante anche il peso dei video registrati).

Per fare un confronto con le generazioni precedenti di Galaxy Note, è possibile dare uno sguardo a questa pagina. Per tutte le altre informazioni, è possibile consultare la scheda tecnica su PianetaCellulare.it.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?