Samsung Galaxy Note 3: la nostra videorecensione

 

Samsung Galaxy Note 3 è l’attuale Phablet top di gamma dell’azienda Coreana lanciato qualche settimana fa sul mercato Italiano al prezzo di 729 euro in versione 32 GB, abbiamo messo sotto torchio il dispositivo e lo abbiamo recensito per voi

Scritto da Pietro Oliveri il 21/10/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Samsung Galaxy Note 3: la nostra videorecensione

Samsung Galaxy Note 3 è l’attuale Phablet top di gamma dell’azienda Coreana lanciato qualche settimana fa sul mercato Italiano al prezzo di 729 euro in versione 32 GB, abbiamo messo sotto torchio il dispositivo e lo abbiamo recensito per voi.

L’Hardware di Samsung Galaxy Note 3 offre quanto di meglio attualmente presente sul mercato: processore Qualcomm Snapdragon 800 Quad Core da 2,3 Ghz, 3 GB di memoria RAM, GPU Adreno 330, display da 5,7 pollici Full HD 1920x1080 pixel con tecnologia Super Amoled, fotocamera da 13 megapixel con registrazione video in Ultra HD e batteria da 3200 mAh.

Innanzitutto soffermiamoci sul display, Samsung da qualche anno a questa parte adotta display di tipo Super Amoled, inizialmente questi pannelli restituivano colori troppo accesi ma soprattutto una visibilità alla luce del sole nettamente insufficiente, con Samsung Galaxy Note 3 invece riusciamo a vedere in maniera ottimale anche all’aperto il display che risulta veramente molto luminoso e soprattutto i colori stanno raggiungendo una naturalezza pari agli schermi LCD.

Note 3 è il primo Smartphone al mondo ad adottare 3 GB di memoria RAM ed il tutto si traduce in fluidità sempre e comunque! Anche lasciando aperte varie applicazioni il sistema operativo, Android 4.3, gira ottimamente senza alcun impuntamento.

Le vere marce in pià di questo device sono sicuramente la batteria che ci permette di arrivare fino alla fine della giornata e la S-Pen che grazie ad alcune integrazioni software studiate da Samsung portano l’esperienza utente, soprattutto in ambito lavorativo, ad un gradino più alto.

Samsung Galaxy Note 3: multi-vision, condivisione del display

Scopriamo la funzionalità 'nascosta' Multi Vision presente in Galaxy Note 3 di Samsung.
Le caratteristiche che Samsung ha proposto nell'interfaccia utente TouchWiz sul Galaxy Note 3 sono così tante che la società ha realizzato un video hands-on di 16 minuti in cui le spiega tutte dettagliatamente, ma nel video manca di essere spiegata una caratteristica veramente innovativa: Multi Vision.
 
Samsung Galaxy Note 3 Multi Vision
 
Multi Vision sul ​​Samsung Galaxy Note 3 permette di sfruttare diversi dispositivi come multischermo, potendo di fatto visualizzare lo schermo su più display. Nell'immagine qui sopra e nel filmato qui sotto potete meglio capire come funziona la modalità Multi Vision sul Galaxy Note 3.
 
Altro da ricordare del phablet è la memoria RAM da 3 GB di memoria, che sicuramente è indispensabile per permettere il buon funzionamento della modalità Multi Vision abbinata al potente processore Qualcomm Snapdragon 800 Quad Core da 2,3 Ghz. Il display è da 5,68 pollici Super Amoled Full HD 1920x1080 pixel.
 
Per quanto concerne l'utilità di Multi Vision, la funzione può tornare utile probabilmente solo per vedere un film, anche se poi così bene non si vede visto che l'immagine viene spezzata tante volte quanti sono i dispositivi connessi.

Vi lasciamo ora alla nostra video recensione finale, buona visione!

Samsung Galaxy Note 3: la recensione


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?