Samsung multata di 340 mila Dollari per aver diffamato HTC

 

Samsung è stata condannata a pagare una multa di 340 mila Dollari per aver fatto pubblicare dei commenti diffamatori nei confronti dell’azienda Taiwanese concorrente HTC

Scritto da Pietro Oliveri il 26/10/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Samsung multata di 340 mila Dollari per aver diffamato HTC

Samsung è stata condannata a pagare una multa di 340 mila Dollari per aver fatto pubblicare dei commenti diffamatori nei confronti dell’azienda Taiwanese concorrente HTC.

La vicenda ha inizio lo scorso Aprile quando la “Fair Trade Commission” di Taiwan ha aperto un’inchiesta per indagare su una presunta “sporca” campagna pubblicitaria, in poche parole Samsung avrebbe pagato un generoso numero di studenti e dipendenti per diffamare apertamente HTC sul sito TaiwanSamsungLeaks.

Le diffamazioni erano composte da false prove dei prodotti HTC e soprattutto frasi dirette in cui si menzionava sempre il prodotto Samsung come migliore rispetto a quello di HTC.

Una volta colta sul fatto l’azienda ha dichiarato: “Samsung Electronics Taiwan ha cessato tutte le attività di marketing che prevedono l'invio di commenti anonimi”, da quel momento Samsung ha iniziato a parlare di comunicazione “vera e trasparente” con i propri clienti.

A distanza di sei mesi la Fair Trade Commission di Taiwan ha deciso di multare Samsung per l’accaduto con un’ammenda di 340 mila Dollari, dobbiamo ammettere che comunque la commissione si è dimostrata clemente dato che in questi casi la multa può arrivare fino ad un massimo di 840 mila Dollari.

Dopo questa decisione da parte della commissione il portavoce di Samsung Adam Yates ha dichiarato: "Samsung Electronics Taiwan sta attentamente analizzando la sentenza e compierà le azioni necessarie per proteggere la sua reputazione considerato che siamo un'azienda che ha a cuore i propri clienti". 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?